Il Primato Nazionale mensile in edicola

Meningite a RomaRoma, 28 dic – Fino a giovedì scorso era rimasta regolarmente in aula e aveva svolto lezione per quello che era l’ultimo giorno di scuola prima delle vacanze. Il giorno di Natale, quindi tre giorni dopo, era stata ricoverata all’ospedale San Giovanni e trasferita d’urgenza al Policlinico Gemelli. La maestra Maria Pia D.N. è morta il giorno successivo, a causa di una meningite meningococcica. A dare la notizia del decesso dell’insegnante della scuola elementare di Roma “Cesare Battisti” è stata l’Asl RmC, con una mail inviata ai genitori della scuola.

Le decine di bambini che sono stati a contatto con la maestra, ora dovranno sottoporsi a profilassi antibiotica. L’Asl raccomanda ai genitori degli alunni della maestra morta previo consulto con il medico curante o con il pediatra, l’assunzione di uno specifico antibiotico a quanti avessero avuto contatti stretti e in un luogo chiuso per più ore al giorno con la docente.

La maestra Maria Pia insegnava matematica da quasi trent’anni ed era molto conosciuta alla Garbatella, storico quartiere popolare romano. Sui gruppi social della scuola e del quartiere la notizia si è diffusa con grande rapidità, tra la commozione e la preoccupazione per il possibile contagio. La scuola Cesare Battisti, splendido edificio costruito dal fascismo negli anni’30 (e intitolato fino alla seconda guerra mondiale a Michele Bianchi, quadrumviro della Marcia su Roma) è stata immortalata nella serie Tv “I Cesaroni”.

Davide Romano

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta