Roma, 21 ago – Che Monica Cirinnà non amasse la famiglia «naturale» era risaputo. Per chi se lo fosse dimenticato, infatti, la senatrice del Pd non solo è la madrina del famigerato Decreto Cirinnà che ha aperto le porte alle unioni civili, ma è anche colei che si presentò in piazza con il sobrio cartello: «Dio, patria, famiglia, che vita di merda». È fatta così, la «nostra» Monica. Non stupisce quindi che, quando ieri Matteo Salvini ha evocato «famiglie con mamma e papà», la Cirinnà abbia completamente perso le staffe.

La Cirinnà con il famigerato cartello

La Cirinnà contro la famiglia

Riavvolgiamo il nastro. Ieri pomeriggio, a Palazzo Madama, il ministro dell’Interno ha tenuto il suo importante discorso sulla crisi di governo, in cui ha risposto punto per punto alle accuse di Giuseppe Conte. Al culmine dell’intervento, Salvini ha riassunto con enfasi la sua visione dell’Italia di domani. Una menzione particolare è toccata quindi alla famiglia: «La nostra è un’idea di futuro, di figli, di famiglia. Di figli che hanno una mamma e un papà, aggiungo, se proprio bisogna dirla tutta. E buon lavoro col partito di Bibbiano».


A questo punto la Cirinnà è letteralmente impazzita, iniziando a inveire contro il segretario leghista e ad agitare freneticamente un cartello. A quel punto la Casellati, presidente del Senato, è intervenuta per riportare l’ordine tra i banchi del Pd, dove molti si stavano lamentando per i tempi del discorso di Salvini. Ma la Cirinnà, ancora sconvolta per l’idea che i bambini debbano avere «una mamma e un papà», è apparsa inconsolabile. Tra urlacci e risate isteriche, è servito l’intervento di un paio di funzionari per riportarla alla calma. Se non altro, la paladina delle lobby Lgbt ci ha fornito un bel saggio di quel che sarà un eventuale governo giallorosso.

Elena Sempione

Commenti

commenti

5 Commenti

  1. Certo che sbrocca! La comunistaccia astiosa, laida e deviata! Il partito pidiessista, per governare senza paletti, sotto l’ occupazione statunitense, ha bisogno di un paese popolato in maggioranza di deviati mentali & sessuali, Busoni, froci, recchioni, checche immonde, lesbicacce megere, isteriche e starnazzanti le più sconce e criminali idiozie, gente che non sa’ neppure più con certezza quale sia il proprio sesso di appartenenza, etc. . Con annesso contorno, ovviamente, degli scarti & rifiuti di tutti i paesi – cesso del pianeta, che stanno cercando di bonificarsi rifilando la merda a noi! Merda che, in sinistresco, si traduce in “PREZIOSI carichi umani”! (Siii! Carichi di briscola!!!). Se “gente” siffatta non c’ è, o è troppo poca, bisogna provvedere a crearla, ovvio! Ed ecco il partito “bibbianesco” che vede, prevede & provvede: togliere ai bambini la mamma e il papà! Grande idea per creare lesbiche & Busoni o, quantomeno, incerti & confusi sessuali! Inserirli in laide e degenerate ” famiglie”, composte da “persone” dello stesso sesso che convivono “more uxorio”! Il partito pidiessista è come l’ ibrido mostruoso del celebre film: “la mosca”, che voleva fondersi, creando un ibrido ancora più mostruoso, con la donna che aveva ingravidata. Il pidiessismo è proprio come la mosca, più il “paciugo” è immondo, disgustoso, marcio, puzzolente, infetto, malsano, e chi più ne ha, più ne metta, più ci si trova bene! Completamente a suo agio! Per chi è ancora umano, (per davvero!!!), questo trovarsi a proprio agio completo nello schifo, anzi! Che lo schifo non gabbia limite, si chiama: “smania di abbiezione”.

  2. il partito dei pdiofili ha tra i suoi valori fondamentali la sodomia e tutte le sue variazioni disgustose (condivise in tutto il mondo di sinistra in realtà), quindi è normale che sbrocchi. Uno degli ultimi tabù è appunto la pedofilia e l’incesto e sicuramente con un governo di sinistra si impegneranno per lo sdoganamento anche di questi vizi disgustosi. I 5 stelle non mi sembrano così ostili su questi temi quindi non mi meraviglierei in una intesa di governo tra loro e il pd.

  3. MA CHE CAZZO DITE IMBECILLI PRESUNTI CREDENTI DI UNA DIVINITA’ INESISTENTE, MA EVOLVETEVI UNA BUONA VOLTA, COGLIONI!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here