Il Primato Nazionale mensile in edicola

La Spezia, 16 dic — L’idiozia della polizei antifascista, che vede la rinascita del Ventennio anche nei fondi di caffè, colpisce ancora. Stavolta la paranoia partigiana ha avuto come oggetto le luminarie natalizie di un centro commerciale. È successo a Val di Vara, a Brugnato (Sp) dove il vicesindaco del Comune di Sesta Godano con delega alla cultura (sic) Davide Calabria ha scambiato la scritta “Xmas” (abbreviazione della parola Christmas, Natale) posta al centro della piazza principale dell’outlet cittadino, per il logo della flottiglia della Decima Mas.

Grinch antifascista

xmasSecondo quanto riferisce La Nazione, l’oltraggiato Calabria avrebbe affidato la propria indignazione ad un post su Facebook con tanto di diktat — subito cancellato: “Si può dire quello che si vuole, ma io leggo XMas. Costava tanto fare una luminaria meno fraintedibile? Cambiatela. Finché non lo fate comprerò in altri luoghi. E mi permetto di aggiungere: sciocchi”. Gli sciocchi, quindi, sarebbero i gestori dell’outlet, che hanno utilizzato una dicitura usata in tutto il mondo civilizzato e che nessuno fraintende: non Calabria, che, novello Grinch antifascista, si è messo in testa di guastare il Natale a tutti.

Natale a tinte fosche

Pur avendo rimosso il post, il vicesindaco ha ribadito la propria posizione sempre a La Nazione: “Stiamo perdendo pezzi di memoria, e stiamo perdendo un po’ il senso e il valore dei simboli e dei loro significati. Ero all’outlet e come molti mi sono scattato un selfie davanti alla luminaria. Quando poi a casa l’ho rivista — spiega — ho avuto i brividi vedendo che a far da sfondo allo scatto c’era quella scritta. Le logiche del commercio spesso mutuano slogan e spot da altre aree culturali, ma talvolta non si considera il significato si simboli e scritte propri di quel specifica identità culturale. E allora un semplice Buon Natale scritto all’inglese crea lo sgomento — lo crea solo a Calabria — di chi rileggendo quel simbolo riconoscere altri significati. E il Natale si tinge di tinte fosche, di rabbia e di vergogna”. E conclude: “Facciamo bene a gettare pezzi di memoria nel dimenticatoio? Eppure quella storia ce l’hanno raccontata proprio perché non la dimenticassimo”.
Immediata la resa del direttore dell’outlet che, sempre secondo il quotidiano, ha avviato un “confronto franco e cordiale” nel quale si sarebbe manifestata la disponibilità a valutare la sostituzione dell’insegna per non turbare il Natale partigiano dell’inquieto vicesindaco.

Cristina Gauri

9 Commenti

  1. Ha avuto i brividi…, ha ragione! Non solo brividi la XMas dava… Il vicesindaco ringrazi il Natale e il ricordo della XMas che danno, ovviamente per motivi diversi, ancora la sensazione di non essere diventati dei miserabili in perenne via crucis come lui. Se vuol bene ai suoi concittadini…, ma ne dubito fortemente.

  2. ….” disponibilità a valutare la sostituzione dell’insegna . ….’ il direttore dell’outlet è ancor più scemo del calabria…

  3. A parte che il partigianello con 70 anni di ritardo è solo RIDICOLO ….
    la dicitura corretta per la Decima è
    X MAS o Xa MAS
    XMAS è UNIVERSALMENTE considerato NATALE , come Y2K era il simbolo di
    Year 2000 …..
    solo un comunistello IDIOTA e SardinoGretino può rompere i coglioni immaginando il ritorno del
    manganello e dell’ olio di ricino (magari !!!)

    Facciamo un pò di STORIA PATRIA , ed invito chi ne sa più di me a correggermi ( ex combattenti della DECIMA p.es )

    Caro partigianello ….
    la X , non fu mai organica alla RSI , e non prese mai ordini dall’ Alto Comando Tedesco ….
    Fu un reparto che combattè PER L’ONORE D’ITALIA , solo in scenari di combattimento .
    E salvò il Veneto dai Titini , alla faccia di Yalta !!!!

    A guerra finita gli alleati , dopo la puttanata di Cassibile, capirono che era meglio parlare con CHI
    LA GUERRA COMBATTEVA e non con badoglietto e spadino …. e dettero l’ ONORE delle
    ARMI alla X …..
    mentre i tuoi amici bellaciao furono DISARMATI già il 24 aprile 1945 ….. guarda il filmaccio
    di Bertolucci ‘900 parte seconda ….
    ed anche reparti FASCISTISSIMI furono rispettati nel maggio 1945 più dei tuoi sodali stalinisti !!!!

    anche negli anni ’70 gli americani trattavano con CAMERATI , compreso il Comandante Borghese ….. e non con i bellaciao (vedasi GLADIO …)

    Fattene una ragione COGLIONE ! per i VINCITORI eravate solo ZAVORRA …..

Commenta