Verona, 12 apr – Sui Tg nazionali e sui principali quotidiani non è passata molto la notizia della dura contestazione ricevuta da Matteo Renzi al suo arrivo al Vinitaly di Verona. O almeno non sono è stato dato il dovuto risalto al gran numero di persone che hanno urlato “Buffone! Buffone!” all’indirizzo di Renzi, un vero e proprio boato da coro da stadio. Più tenui anche altri insulti in cui si faceva riferimento a Verdini. In ogni caso non proprio un bagno di folla, in un episodio che getta più di qualche dubbio sulla reale popolarità di Renzi, che non sembra proprio in ascesa. Almeno tra gli imprenditori del settore vinicolo.

https://www.youtube.com/watch?v=JIWIDaPuLLQ&feature=youtu.be

Davide Romano

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta