Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 4 gen – «Amen and Awoman» al posto di un semplice «Amen». L’ennesima orrenda storpiatura – in questo caso condita dal bonus della blasfemia – per risultare più «inclusivi» e compiacere le femministe. Così il pastore metodista afroamericano Emanuel Cleaver, deputato dem eletto alla Camera dei Rappresentanti per lo Stato del Missouri, ha concluso la propria «preghiera», recitata in apertura dei lavori del 117esimo Congresso degli Stati Uniti.

Sangue di Enea Ritter

Amen e Awoman: così sia

Peccato che «Amen» significhi «così sia» e non fa riferimento ad alcun soggetto maschile da femminilizzare, seguendo i dettami della dittatura di pensiero progressista. Cleaver, che è un pastore, di questo particolare dovrebbe essere per lo meno al corrente. Probabile che lo sappia, quindi, e che non gliene freghi nulla, e che anzi la forzatura pubblica, avvenuta un evento di tale portata mediatica, sia ben studiata . O forse – ma qui sfociamo in una realtà parallela alla sceneggiatura di Idiocracy – Cleaver intende «Amen» (pronunciato «Ei-men») come «hey uomo». E quindi, giustamente, deve accompagnarsi a un bel «hey donna». 

Black Brain

Tante le critiche e le proteste dai deputati repubblicani presenti: Guy Reschenthaler ha twittato che «Amen è latino» e significa «così sia» e «non si può determinare il genere di questa parola» [in realtà è ebraico ndr]. L’ex presidente della Camera, Newt Gingrich, ha criticato la mossa affermando che «la follia radicale è iniziata». Il diavolo – e questo è proprio il caso di dirlo – sta nei piccoli dettagli. La storpiatura immonda «Amen e Awoman» è il primo dei tanti squilli di tromba inaugurali dell’era «colorata e inclusiva» Biden-Harris. Un bel carrozzone di pagliacci, nani da circo, uomini con le mestruazioni, donne che pensano di essere giraffe, preti Lgbt e trans di undici anni. Ci sarà da divertirsi.

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

14 Commenti

  1. Ma noooo, ha ragione quel tipo!
    Per esempio il portiere del Milan -Donnarumma- sarebbe utile chiamarlo anche Uomarumma, il paese Madonna di Campiglio / Uomo di Campiglio, il castello di Donnafugata / Uomofugato, poi toccherà anche al Governatore di New York: Andrew Cuomo !
    Se minaccia un temporale ed arriva un “tuono” ? è terribile come suona maschilista, meglio parificare con un “tonna” …

  2. speriamo che la prossima volta questo scemone patentato non pronunci “hey asterisk” (hey *) per essere ancora più inclusivo.

    qualcuno ebbe a dire che per essere scemo non è necessario essere di sinistra,però aiuta molto.

    Amen.

  3. C’è poco da ridere. siamo al parossismo. Pura follia canonizzata. E se il sonno della ragione genera mostri, è ora che qualcuno faccia suonare la sveglia.

  4. Da notare anche quella voce monocorde, narcotizzante, suggestionante, tipica dei falsi preti diventati psicologi!

  5. Coglione lui e coglione quell’altro che crede che Amen sia latino e non ebraico. Ameri-cani.

  6. E’ iniziata l’ ERA Bidè !!!!!

    Trans , culattoni , NEGRI , IDIOTI vari , nani e ballerine …. ci SAREBBE da ridere se non fosse che quegli IDIOTI governeranno una delle più grandi potenze , sicuramente quella col più grande ARSENALE NUCLEARE !!!!!! Era già pericoloso ZIO TOM OBAMA ……

    Spero che i militari diano ai 2 CRETINI , BIDè e NEGRONA codici FALSI di lancio ……

    E comunque la SCIMMIA , avrebbe dovuto dire per essere inclusivo :

    A.MEN , A-Woman , A-* , a-# , a-@ , a-stocazzo …… a-ffanculo

    🤣🤣🤣🤣🤣

    Va a dà via l’cù NEGHER !!!!

  7. Domanda semiseria ….. PERCHè una preghiera in un ambito Politico , quindi LAICO ??????
    Ma gli americani ROMPONO SEMPRE i COGLIONI con la loro FINTA religiosità …. negli alberghi hanno la bibbia e dio compare pure sullo “STERCO di SATANA” , ma in versione MASSONICA ….

    I massoni non sono ATEI ?????

Commenta