Il Primato Nazionale mensile in edicola

Londra, 27 feb – Ve la ricordate quella scena di Family Guy in cui Peter Griffin decide di allattare “virtualmente” il piccolo, inorridito Stewie attaccandoselo a un capezzolo? Ecco, la realtà sta per doppiare il cartone animato. In Inghilterra è in fase di studio un kit che consentirà agli uomini di allattare al seno. Il ritrovato consisterebbe in una fornitura per nove mesi di progestina, la versione della pillola anticoncezionale a base non-estrogenica. Questo ormone stimola “la produzione di ghiandole lattifere” negli uomini che la assumono. Nella confezione è compreso anche il dosaggio, per le sei settimane antecedenti alla nascita del bambino, di un altro ormone chiamato domperidone, che stimola la prolattina, a sua volta l’ormone che provoca la produzione di latte.

Esiste una “disparità di genere” nell’allattamento

Marie Claire Springham, l’ideatrice del kit, ha spiegato alla trasmissione Good Morning Britain i benefici della sua “invenzione”, che a sua detta andrebbe a colmare la “disparità di genere” presente nel contesto dell’allattamento. Secondo le Springham (ma è in buona compagnia), il grande stress fisico e psicologico a cui la madre è sottoposta durante i primi mesi di vita del bambino, rendono necessaria una più equa spartizione dei ruoli. Quindi padri, armatevi di pillole e fatevi crescere le poppe. La Springham non ha ancora iniziato la sperimentazione del cocktail di farmaci ma è già stata premiata con uno dei Meaning Centred Design Awards per avere “sfidato coraggiosamente il significato di maschio e femmina, madre e padre, genitore o figlio”. La solita solfa, insomma: se stanno due minuti senza mettere in discussione o cercare di smantellare l’ordine naturale delle cose, gli manca il respiro.

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

  1. Quanta droga circola in quei territori islamico-pakistani ……????….. Ormoni lattiferi……….???? ………. A quanto il clitoride prensile ed il pene estraibile o retraibile……….???? In ogni caso si tratta di frociame vario………insomma dietro alla presunte diversità di genere si celano le solite quattro lesbiche autoreferenziali , probabilmente amanti del cavolfiore negroide………auguroni.

Commenta