Roma, 19 lug – Il premier di un narcostato fantoccio creato dal nulla si dimette perché sospettato di crimini di guerra? Incredibile, e dire che noi conoscevamo il Kosovo per la sua illuminata politica sociale. Oggi dunque apprendiamo che il primo ministro Ramush Haradinaj ha annunciato le sue dimissioni e rivolgendosi alla stampa di Pristina ha dichiarato di aver preso questa decisione dopo essere stato convocato dal Tribunale speciale per i crimini dell’Esercito di liberazione del Kosovo (Uck). L’accusa? Crimini di guerra, appunto.

Chi è Ramush Haradinaj

A settembre 2017 il parlamento kosovaro votò la fiducia al governo di Ramush Haradinaj, ex leader del gruppo terrorista Uck che si macchiò di crimini di guerra contro i civili durante la guerra contro la Serbia negli anni ’90. Buona parte dell’esecutivo era composto da ex capi dell’Uck, dal Partito democratico del Kosovo (Pdk) del presidente Thaci, dall’Alleanza per il futuro del Kosovo (Aak) e dal movimento Nisma di Fatmir Limaj.

Protagonista di un lungo processo davanti al Tribunale penale internazionale per i crimini di guerra nell’ex Jugoslavia, Haradinaj venne assolto da tutte le accuse nel 2008. Processato nuovamente, il 9 giugno del 2010 lo stesso tribunale spiccò un mandato di arresto e il 21 luglio 2010 Haradinaj finì in manette e fu trasferito in Olanda per ripetere il processo. Il presidente del tribunale Patrick Lipton Robinson sostenne che il processo originale era stato viziato dall’intimidazione dei testimoni. Ma nulla, l’ex leader dell’Uck la fece franca di nuovo.

Celebre fu il commento (relativo al primo processo) dell’allora senatore americano Joe Biden, che poi divenne vicepresidente degli Stati Uniti durante l’amministrazione Obama: “Nel generale contesto post-jugoslavo, la disponibilità di Mr Haradinaj, dopo la sua accusa, di cedere volontariamente e di recarsi all’Aja è impressionante. Essa è chiaramente in contrasto con il comportamento dei tre più famigerati personaggi incriminati dall’Aja, ognuno dei quali è ancora in fuga e resistente all’arresto: l’ex generale serbo bosniaco Ratko Mladić, l’ex leader serbo bosniaco Radovan Karadžić e l’ex generale croato Ante Gotovina”. A dicembre 2017, l’Interpol rimosse il nuovo premier del Kosovo dalla lista dei sospettati per crimini di guerra.

Ma di cosa fu accusato Haradinaj?

Stando all’accusa, quando il premier kosovaro era comandante dell’UCK, commise una serie spaventosa di crimini di guerra e di crimini contro l’umanità. Tra questi: persecuzioni, omicidio, saccheggio, distruzione immotivata di città e villaggi, rapimento, deportazione e trasferimento forzato. Non propriamente quisquilie per il futuro primo ministro di uno Stato. Tra i reati contestati a questo nobile uomo, figurava pure l’uccisione di 60 civili. Di questi, 40 furono ritrovati mutilati in fondo al lago di Radonjic. Complimenti, “Mr Haradinaj”.

Eugenio Palazzini

 

29 Commenti

  1. Non vi dovete permette di scrivere queste cose vui non sapete niente di noi. Dovreste passare tutto quello che abbiamo passato noi. Avete da imparare tanto!! Io sono Kosovara.

    • Zitto che non sai un ca***
      Lui ha fatto il suo dovere, diffondere il suo popolo. E non puoi chiamare terrorista uno che combatte per diffondere il proprio popolo.

  2. Giornalista da 2 soldi,non ti permettere di chiamare così il nostro paese ,la prossima volta vedi di informarti meglio prima di scrivere ,perché non parli invece di tutti crimini che hanno fatto l’esercito serbo in kosovo

  3. chi la scrito mesa che deve ancora tornara ha scuola dai elementari ha studiare.che ne diresti per i presidenti americani che hano participato nella guerra del vietnam.loro li chiamono eroi di guerra non sono andati mica ha fare la festa li.e pure era na guerra invasiva.perche queli kosovari dobiamo chiamare criminali di guerra perche hano difeso le loro famiglie dai invasori da chi amazava violentava le loro done le loro filgli sensa pieta.incredibile ..un articolo sensa senso tropo invasivo per chi ha pasato queli crimini sulla pelle non lo meritano solo un incosciente scrive quel articolo.

  4. Eugenio palazzini sei un gran cornuto. Stato fantoccio creato dal nulla? Ma.come cazzo ti permetti nom capisci un cazzo … tutto quello che hai scritto sono stronzate . I crimini sui civili li ha fatti l esercito serbo coglione. Noi ci siamo solo difesi. Ma tu che ne vuoi sapere che sei abituato a stare nella tua italia dove l unica cosa pericolosa hai conosciuto é stata imparare a sparare con la pistola ad acqua …buffone.

  5. Per Myrvete:

    Io in Kosovo ci sono stato E non una settimana,ma per più tempo…e, sinceramente, chi ha ancora molto da imparare, siete voi… La mia non è un’affermazione soggettiva. Sono i fatti che parlano…

  6. Eugenio Palazzini lei è un incompetente e un ignorante nella materia. Prima di scrivere delle stupidaggini impara la storia del popolo Albanese . La lotta armata del popolo Albanese in Kosovo non era terrorismo ma una lotta per la libertà , una lotta per la nostra terra contro un Stato fascista come la Serbia , Un fascista come te non riesce a capire la sofferenza di tutto quello che ha sopportato il nostro popolo Fascisti come te più di un secolo fa hanno giocato con il popolo Albanese e con la nostra terra che veniva offerta alla Grecia,Serbia e Montenegro. UCK non è un organismo terroristico ma un esercito per la libertà. Il tuo movimento di CasaPound è una cellula terroristica fascista che crea odio e fa crescere dèi terroristi per minare la democrazia di ogni paese Europeo.

    • Che Palazzini abbia scritto una serie di fesserie è fuor di dubbio: non ha approfondito tempi, luoghi, motivazioni, verità, falsificazioni. Ha scritto “per sentito dire”.
      Ma dire che ha scritto quest’articolo perché è un fascista, è un’enorme cazzata: un fascista è un puro! E Casa Pound che cazzo c’entra?!

  7. Signore Eugenio palazzini, vi faccio una domanda : è cozi potente questo uomo che distrugge città intere davanti ai occhi di tutti i europei ed i americani??????. Si vede che sei pagato bene dai serbi e dai i suoi amici russi. I serbi sono i criminali di una guerra contro un popolo autoctone di etnia albanese.

  8. Come ti permetti a parlare in questo modo di qualcosa che non sai minimamente cosa sia.
    Ho capito che devi cercare di “evadere” dalla tua cuccetta per farti notare…. Ma prossima volta vedi di essere rispettoso e non sparare cazzate

  9. Ma che dice questo palazzino..nn ha idea di quello che dice..la cosa più brutta è quando spari cazzate e nn sai di farlo..viva i albanesi ovunque siano..e viva il kosovo..

    • Tornate a casa vostra kosovari albanesi e e vivete nella giostra patria invece di fare i mafiosi in Italia tornate a casa vostra

  10. Non è uno che è andato a fare la guerra in Serboslavia ma semplicemente ha protteto la sua madre patria , sapete perche i comunisti eurepei e i slavi hano paura dei due stati Albanesi? Perche sano benissimo che ancora 40 percento del territorio albanese sta fuori confini dei due stati , piano piano tornera l’Albania naturale

  11. Complimenti a che ha scritto questo articolo. Sei un lurido pezzo di merda 💩 chiamare UÇK terroristi tu non sai cosa hanno fatto i serbi di merda! Noi siamo una razza pura. Invece vuoi siete mezzi zingari Črgari gente senza scrupoli invidiosi avete distrutto un paese Slovenia Croazia Bosnia ed in fine Kosovo.. in quanto te che hai scritto l’articolo sei un uomo senza palle il Kosovo e un stato e nessuno dico nessuno si può più permettere a romperci la MINCHIA vanculo la sebia 🖕🖕🖕🖕🖕🖕🖕🖕🖕🖕🖕🖕🖕🖕🖕

  12. Non c’entra niente Ramush , e già assolto due volte ( perché nel frattempo hanno ammazzato testimoni ) .
    Bisogna condannare ” mandanti” Clinton , Olbrait e W. Clarck che hanno già acquistato affari in Kosovo .
    Bisogna dire che non c’entra popolo serbo e albanese ,
    c’entra solo tragico internazionale di droga che dal Kosovo passa 70 per cento di droga che proviene da Avaganistan

  13. Ma perché gli zingari analfabeti albanesi che commentano questo articolo non se ne tornano a casa loro invece di impestare l’Italia?

    • Quelli che tu chiami analfabeti sanno un lingua e forse più di te, mai commentare una persona per i suoi errori grammaticali, soprattutto se stranieri, voglio vedere come te la caveresti tu ad imparare l’albanese; Sarebbe facile se avessi una base di latino, ma se parli così un liceo qualsiasi lo hai solo visto perché ci passeggiava fuori hahah, anzi no ha il doppio dei casi del latino e molti prestiti linguistici, quindi saresti molto ma molto in difficoltà anche solo a cercare di capire che lingua sia… Dato che sei finito in un sito del genere, parlando di “zingari albanesi”, sei sicuro che esistano italiani puri? O dovrebbero chiamarli tutti zingari? Ognuno è fiero della sua etnia, soprattutto in kosovo, dato che le 5 stelle rappresentano le 5 etnie, e se uno è albanese non è zingaro e viceversa, come un bosniaco non è serbo, o un albanese non è turco.

  14. Quando vedeti gli albanesi e non solo ,a fare i servi , a construire a pulire vi vano bene ,e per pochi soldi …..ivece quando devono dire la verita e difendere dignitosamente loro stesi e la patria non va bene….Siamo nei tempi di wichipedia e basta cerchare che la verita si trova e non servera ne questo articolo ,ne l:talia ,europa per negare la verita su gli albanesi e l’Albania prima o poi tuti i “nodi vengono sull petine “e se non troviamo giustizia humana ci bastera quella divina!e

  15. Quando vedeti gli albanesi e non solo ,a fare i servi , a construire a pulire vi vano bene ,e per pochi soldi …..ivece quando devono dire la verita e difendere dignitosamente loro stesi e la patria non va bene….Siamo nei tempi di wichipedia e basta cerchare che la verita si trova e non servera ne questo articolo ,ne l:talia ,europa per negare la verita su gli albanesi e l’Albania prima o poi tuti i “nodi vengono sull petine “e se non troviamo giustizia humana ci bastera quella divina!

Commenta