Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 12 feb – Vauro Senesi è un povero innocente vignettista e di certo non poteva prevedere la tempesta di insulti che avrebbe ricevuto dopo le sue dichiarazioni sulla Giornata del Ricordo per le vittime dell Foibe. Tanto che adesso si dice sotto “tutela” della Prefettura e dà la colpa di tutto questo a Giorgia Meloni.

Vauro: “Ricevo minacce di morte”

Sempre all’Adnkronos (stessa agenzia a cui aveva rilasciato le sue discutibili dichiarazioni sul Giorno del Ricordo) ora Vauro con le sue parole se la prende con la leader di Fratelli d’Italia: “Fa la vittima dell’odio sui social con le Sardine e poi mi scatena contro i fascisti d’Italia da cui sto ricevendo anche minacce di morte” e se la prende anche con “l’ipocrisia della stampa progressista che dovrebbe essere dalla mia parte ed invece tace, perché io non faccio parte di parrocchie”. Poi la rivelazione: “Sono ‘sotto tutela generica’ dalla vigilia di Natale. Non la ho chiesta io, è stata una decisione indipendente della Prefettura“.

Vauro recita il martirio

Insomma, per Vauro non sarebbero le sue dichiarazioni pirotecniche che ballano sempre sul nervo scoperto dei telespettatori o degli utenti social italiani, ma sarebbe tutta colpa di Giorgia Meloni: “I commenti in rete sono arrivati immediatamente dopo le sue dichiarazioni. Basta guardare gli orari dei post!”. E poi si ammanta del velo del martire: “Ma io sono e resto un coscritto della libertà. Non me ne fotte un c…. dei giudizi come della tutela generica. O delle quattro querele di Salvini, tre delle quali sono state archiviate…Forse per questo stavolta nei commenti si è mostrato ‘meno in forma'”. Prendersela con un politico specifico forse è una perdita di tempo per Vauro; per restare fuori dai radar magari è meglio smettere di rilasciare dichiarazioni controverse. Ma poi chi parlerebbe più di lui?

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

  1. Non mi risulta che venga data la scorta alle tante donne che denunciano minacce di morte ed altro da parte di mariti o ex vari.Del resto non mi sembra che questo signore ricopra incarichi di tipo istituzionale

    E allora perché tanta attenzione?

Commenta