Il Primato Nazionale mensile in edicola

stevan-jovetic-manchester-cityManchester, 16 feb – E’ rottura tra Stefan Jovetic e Manuel Pellegrini, tecnico del Manchester City: “Con questa decisione il tecnico mi ha ucciso. Merito di giocare in Coppa, invece il manager ha preferito altri attaccanti, forse è un messaggio per me, ma così mi stronca la carriera”.

La reazione poco diplomatica dell’attaccante montenegrino ex Fiorentina è stata provocata dalla decisione di Pellegrini di escluderlo dalla lista Champions del Manchester City. Arrivato in Inghilterra nell’estate 2013 per circa 30 milioni, in stagione ha giocato solo 15 volte in Premier, 9 da titolare, con 5 gol e 2 assist, e 5 volte in Champions, 1 da titolare, senza mai segnare. Quest’anno Jovetic è stato già due volte fermo per problemi alla coscia: anche per questo non era riuscito a dare continuità al suo rendimento. Nonostante ciò, questa decisione risulta difficilmente spiegabile dal punto di vista tecnico.

Il suo futuro, molto probabilmente, sarà quindi lontano dal City. La Juventus non ha mai nascosto il suo interesse, proverà un nuovo assalto nel mercato estivo? Intanto il giocatore ha dichiarato: “Non ho ancora deciso nulla sul mio futuro, aspetterò la fine della stagione e poi valuterò. Intanto, farò il massimo, anche se in queste condizioni non è facile ”. Non è un addio, ma poco ci manca.

Renato Montagnolo

Commenta