Il Primato Nazionale mensile in edicola

Trento 16 lug – E’ caccia all’orso in Trentino: un esemplare di orso bruno dell’età di tre anni, denominato M49, catturato ieri in Val Rendena e classificato come pericoloso dopo essersi avvicinato più volte ai centri abitati e a una malga, è riuscito a fuggire ieri all’alba dal Centro faunistico del Casteller dove era stato richiuso. L’animale è riuscito a guadagnarsi la libertà scavalcando la recinzione elettrificata a 7000 volt ed è tutt’ora ricercato da 3 squadre forestali coadiuvate da cani da cerca, che stanno battendo la zona della Vigolana, a nord di Trento. Una ricerca che presenta non poche problematiche dal momento che il plantigrade, nella fuga, è riuscito a liberarsi del radio collare. L’orso si è reso responsabile di numerose uccisioni di capi di bestiame e di tre tentativi di intrusione in abitazioni e locali produttivi.

Spaccatura Provincia-ministero dell’Ambiente

Ed è spaccatura tra governo e Provincia Autonoma di Trento: il presidente leghista Maurizio Fugatti, che settimane fa è stato firmatario dell’ordinanza di cattura della bestia, si dice favorevole ad un eventuale abbattimento, mentre il ministro dell’Ambiente del M5S Sergio Costa propende per il no«Se M49 si avvicinerà a zone abitate – ha spiegato Fugatti – i forestali hanno l’autorizzazione di abbatterlo. Il fatto che l’orso sia riuscito a scavalcare una recinzione elettrificata con sette fili a 7.000 volt, certificata dal ministero e da Ispra, dimostra quanto l’esemplare fosse pericoloso e ci fosse un problema di sicurezza pubblica tale da giustificare l’ordinanza di cattura, scelta non appoggiata dal Ministero». Oggi, conclude Fugatti, «il numero di orsi in Trentino è eccessivo rispetto al numero sostenibile dal nostro territorio».

La diffida di Costa

Da Roma è partita subito la diffida del ministero contro l’abbattimento: «Nessuna istruttoria fin qui elaborata dagli uffici, in collaborazione con Ispra, ha mai valutato il tema dell’uccisione dell’esemplare. Il fatto che sia scappato dall’area attrezzata per ospitarlo non può giustificare un intervento che ne provochi la morte. Il presidente Fugatti moduli legittimamente il suo intervento. Le inefficienze mostrate nella cattura, che non mi vedono e mai mi hanno visto concorde, reclamano professionalità e attenzione massima. Cosa che invece fin qui non è stata mostrata. E adesso si parla di abbattimento? Assurdo e paradossale. Intanto – conclude Costa – si faccia chiarezza sulla fuga di M49 e si intervenga con cautela, senza minare la vita dell’animale».

Wwf: “Pessima gestione operazioni”

Della stessa opinione il Wwf, che punta il dito contro la «pessima gestione delle operazioni. Un recinto elettrificato solido e con potenza adeguata è una barriera insormontabile anche per gli orsi più scaltri: evidentemente la struttura non funzionava a dovere, dato che gli orsi non volano. Ancora più grave è il fatto che all’orso sia stato tolto il radiocollare: sarà ancora più difficoltoso tracciarne gli spostamenti durante la fuga». Gli ambientalisti sostengono che la pericolosità di M49 non è dimostrata, e «tutt’al più da considerarsi un orso problematico solo perché ha causato danni economici ad attività produttive, favoriti dalla mancata adozione di strumenti di prevenzione adeguati, mentre la sua pericolosità per le persone è ancora da dimostrare». Molta la sicurezza nel comunicato del Wwf, speriamo non si debba mai arrivare a tale dimostrazione di pericolosità. L’associazione conclude diffidandi la provincia «dall’intraprendere azioni che possano mettere a rischio l’incolumità di M49».

Cristina Gauri

16 Commenti

  1. se gli esseri ” umani” amassero la propria libertà, come quell’orso,, il mondo starebbe molto meglio e molto più bello..un esempio di eroismo…

  2. ma sono idioti o fanno finta?
    gli orsi NON possono convivere con l’uomo…
    non sono lupi,che tendono a stare lontani dall’abitato.
    e sono aggressivi…

    andate a vedere su kaotic.com,cosa succede quando qualche malcapitato
    viene aggredito da un orso
    e non riesce a mettersi in salvo.

    i superpredatori o sono in uno zoo,
    o vivono in ambienti lontanissimi dalla presenza umana..
    o devono essere abbattuti,punto.

    e non me ne può fregar di meno,di quello che dicono ambientalisti,legislatori
    e deficienti vari…
    ci vivano loro a contatto,così ci andranno di mezzo loro.
    io se vengo a sapere che un orso comincia a girare nei dintorni
    di casa mia,
    lo faccio secco,con bocconi avvelenati o pallottole…
    PRIMA che lui ammazzi qualche povero cristo che conosco e che ha avuto l’unico torto
    di attraversargli la strada quando aveva fame.

  3. Il commento del babbeo blindato non lo prendo neanche il considerazione.
    L’orso si e’ tolto il collare da solo ed ha saltato una recinzione elettrificata di 4mt? Lo avranno gia’ ucciso. Prima li hanno presi, tutti quegli orsi, per intascarsi i soldi della UE. Per anni. Finiti i soldi gli orsi sono diventati pericolosi. E hanno iniziato con Daniza. Assassini.

  4. non sai di che parli,è evidente:
    fatti un giro su kaotic.com,
    con la chiave “bears attak”
    e fatti una cultura,eh?
    poi dopo che avrai visto una ventina di filmati torna pure qui a dirmi quanto ti senti tranquillo,
    a vivere nelle immediate vicinanze di una bestia del genere,che vaga libera…
    e che non ha nessun imbarazzo ad avvicinarsi a case
    e e centri abitati.
    e torna pure a darmi del bruto perchè faccio ragiono da uomo previdente:
    difendo me stesso e i miei cari, eliminando le minacce.
    perchè un orso in un ambiente fortemente antropizzato come è il nostro paese
    E’ una minaccia…e di quelle serie.
    a voi animalisti non sta bene?
    allora tenetelo in qualche zoo.

    altrimenti presto lo troverete morto…
    perchè nessun uomo con un fucile e una certa immaginazione
    permetterà che una bestia del genere sopravviva,girando nei dintorni di casa propria:
    perchè il costo della sua vita,si tradurrà prima o poi in gente
    aggredita,uccisa
    (anche nel giardino di casa propria,come puoi vedere da parecchi filmati reperibili in rete)
    e parzialmente divorata…spesso partendo da genitali e visceri,quando erano ancora vivi.

  5. serena….tu sei dissociata dalla realtà e nemmeno te ne rendi conto.
    perchè nella realtà,
    quasi nessuno di coloro che vivono nel territorio interessato era d’accordo,con la reintroduzione di lupi e orsi.
    ma tutti coloro che amministravano quei territori
    se ne sono fregati per questioni ideologiche,logiche turistiche
    e,sì….anche soldi.

    e adesso che cominciano i problemi dovremmo pure stare zitti?
    ma figurati…
    dovete solo ringraziare che al momento non hanno ancora ucciso nessuno,e i danni sono solo economici:
    ma succederà,e quando succederà….
    tutti coloro che hanno avuto parte in questo schifo saranno considerati responsabili di una morte che si sarebbe potuta evitare.

  6. Buongiorno, mi chiamo M49 sono un orso che approfitta del vostro progresso tecnologico per scrivervi quattro righe… sono fermo per riposarmi un po’ tra le montagne della Valsugana trentina, la mia grande fuga molto probabilmente finirà presto perché siete in tanti a cercarmi, avete i cani, le ricetrasmittenti, binocoli e tecnologia persino sulle canne dei fucili.
    Io invece sono solo un orso, con quattro grosse zampe e una fame che nemmeno immaginate. Mi avete catturato senza motivo, poi mi avete rinchiuso in una gabbia con muri alti 4 metri e mezzo, ai quali avete attaccato la corrente elettrica a 7000 volt. Ma la mia voglia di libertà è stata più grande della vostra cattiveria senza faccia. Stamane alle 5 sono scappato e adesso sono in cammino mentre mi braccate con l’ordine di uccidermi, di sparare a vista. E perché tutto questo? Perchè per fame ho fatto quello che avviene in natura da quando esiste il mondo. Ho cercato qualche pascolo. E’ il mio istinto naturale cercar cibo in questo modo. E’ da quando ero piccolissimo che mi nutro così. Volete abbattermi non per paura ma perché siete ignoranti. Gli uomini nemmeno li guardo, non mi avvicino, io ho paura degli uomini. Volete spararmi per difendere i vostri animali che poi sgozzerete voi per primi, nel primo macello vicino al paese o appesi a una carrucola di nascosto, con coltelli affilati, tra grida e stramazzi e sangue che scende a fontane. Dovete continuare imperterriti a distruggere il pianeta con i vostri allevamenti, i vostri macelli, le macellerie con le carni belle in mostra.
    Quante bistecche o braciole sono in pericolo perché io, M49, mi sono avvicinato di qualche metro ai vostri infami recinti?
    Difendete bestie che non sanno saltare come invece sono riuscito a fare io. Imbracciate fucili e carabine di precisione per farmi fuori, così come avevate già fatto nel 2017 con l’orda Kj2 colpevole di aver difeso i suoi figli da un cretino che era nel bosco a raccogliere funghi e invece di andar via si è diretto verso di lei.
    Morirò anche io, già lo so. Perché la natura vi piace solo se addomesticata, prevedibile, se si comporta esattamente come voi vi aspettate.
    Ma se la natura ha le fattezze selvagge di un orso bruno arrabbiato allora, forse, non vi piace più cos’ tanto e preferite riportarla nei ranghi e allora sparate, ammazzate, vi mostrate per quello che siete, uomini.
    Volevo scusarmi se vi ho fatto litigare. Se il ministro ha detto che non dovete sparare ma la regione e la provincia hanno risposto che mi vogliono morto, punto e basta.
    Scusate il casino. Volevo solo la mia libertà e il mio istinto primordiale. Vi assicuro una cosa. Sono più libero io su questa montagna, nascosto e affamato che voi, che premete il grilletto per uccidere un Animale bellissimo e indifeso. Sono più libero io in una gabbia elettrificata e coi muri altissimi che voi, apparentemente liberi ma rinchiusi in schemi mentali, senza elettricità, ma con pregiudizi e omologazione degne di un recinto di pecore in giacca e cravatta, sbranate ogni giorno di silenzio da orsi che nemmeno sapete riconoscere.
    Ora riprendo il cammino… per me la notte e il buoi sono gli unici alleati. E domani, se mi incontrate, sparatemi subito perché anche io, orso grande e grosso, ho paura di sentir dolore quando entrano quelle grosse pallottole di merda con le quali ogni volta credete di risolvere tutto…
    buongiorno, forse il mio ultimo giorno… da M49 (R.B.)

  7. egregio sig. orso m49…
    non ce ne può fregar di meno della sua vita e della sua libertà,quando esse mettono in pericolo la nostra,quella dei nostri vecchi e quella dei nostri cuccioli.
    se lei facesse come i lupi,che schivano i centri abitati e si allontanano ogni volta che vedono un essere umano,
    non sarebbe qui a pregare per la sua vita:
    lei è libero di seguire il suo istinto,no?
    l’istinto naturale che ogni animale segue da quando esiste il mondo.
    è giusto.

    bene,anche noi seguiamo quello stesso istinto naturale,
    esattamente come lei:
    solo che a noi impone di
    difenderci…
    con ogni mezzo,
    da lei e tutti quelli che come lei,mettono in pericolo
    noi e coloro che ci sono cari.

    tutto cio premesso…e visto che sarà ucciso in ottemperanza
    alla legge di natura più fondamentale che ci sia:
    quella che sancisce che il più forte….vince,
    se ne faccia una ragione e crepi felice.

    ps:
    mappork….ma perchè devo stare qui a cercare di svegliare gente che dorme,e NON ha la minima idea di che cosa dia davvero,un orso?
    gente che li ha visti solo nei cartoni animati di masha e l’orso o di yoghi?
    QUESTO,è un orso:
    http://www.kaotic.com/video/Af2W0BG3_2017624102435_t
    http://www.kaotic.com/video/07QGHT8O_2019713141536_t
    http://www.kaotic.com/video/BBxMNYBz_2019802152021_t
    http://www.kaotic.com/video/BdkAe3RJ_2019624154158
    http://www.kaotic.com/video/63a699643246f24207a071620211fe19
    http://www.kaotic.com/video/hf4wfAtc_2019127134725

    ecc
    ecc
    ecc
    ecc
    ecc

    ecco qui…
    ho fatto un (uno)
    minuto di ricerca su kaotic.com con la chiave “bear attack”
    e ne saltano fuori a decine,di aggressioni di orsi..
    per strada,nei boschi..
    nel giardino di casa,perfino dentro,casa:
    VA SEMPRE A FINIRE MALISSIMO,per quelli che hanno la sventura di non riuscire a scappare,
    e voi volete che una bestia del genere giri intorno a casa vostra?

    ma SVEGLIATEVI,una buona volta!!!
    che siete narcolettici.

    • A noi frega piu’ dell’orso che di un cretino patentato come te. Il tuo posto e’ il manicomio con una scarica di elettroshock al giorno e tante belle pillolette. Ip mondo e’ ammorbato dai pazzi come te che non valgono nulla

  8. ebbene,serena?
    non replichi più?
    hai perso la voce?

    forse te l’ha mangiata un orso,insieme alle corde vocali,
    la mascella,una buona parte della faccia,i visceri e la vagina?

    siamo sempre lì:
    gli animalisti e gli ambientalisti
    de’noartri..
    (e anche degli altri)
    quasi sempre
    parlano senza pensare,
    e sopratutto senza SAPERE davvero,
    di che cosa parlano.

    tutta gente che ha grandi ideali,certo…
    ma all’atto pratico fa più danni che altro:
    proprio per la loro spocchiosa supponenza,e la loro pretesa
    di essere sempre e comunque nel giusto.

    • Volevo risponderti ma il mio cane ha scureggiato e per te e’ pure troppo come risposta. Non avvelenarti troppo contro gli Animali. Uno c’e’ morto…

  9. ehehehehe…
    lo dicevo,che sei decerebrata.

    comunque la questione non si muove di una virgola:
    l’orso verrà catturato e ristretto in qualche posto dove non possa nuocere,
    o in alternativa verrà fatto secco.
    quanto a te,ti do un buon consiglio:
    se le cose si faranno scomode poni il tuo generoso petto a sua difesa…
    (due uova fritte su un vassoio,immagino)
    così o ti magna lui o ti sforacchiano i cacciatori.
    in entrambi i casi,problema risolto.

    buona vita,psicotica…..

Commenta