Roma, 25 mag – Quanto ne sanno dell’Europa i politici italiani? I candidati alle elezioni europee di domani conoscono almeno i confini degli Stati membri dell’Ue? Non parliamo di giovani inesperti, che in ogni caso minime nozioni di geografia dovrebbero averle, in questo caso ci riferiamo proprio a politici di lungo corso o addirittura a chi è, o è stato, europarlamentare.

Ecco, intervistati in studio da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro durante il programma radiofonico “Un giorno da pecora”, alcuni “supercandidati” hanno dimostrato di non conoscere neppure i confini della Germania. Ma, penserete voi, almeno uno Stato confinante lo avranno indicato? Sì, certo. Ad esempio Carlo Calenda (Pd) ha sparato: “Ungheria”. Sussana Ceccardi (Lega), non è sicura: la Germania sarà bagnata dal mare? Giorgia Meloni (Fdi) è intenta a disegnare la carta geografica. Ma, tra tutti, la più ferrata (ovviamente stiamo scherzando) è Alessandra Moretti (Pd): ha tirato fuori prima la Spagna e poi addirittura la Gran Bretagna. Chapeau.

Eugenio Palazzini

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta