Il Primato Nazionale mensile in edicola

biglietto regionale nuovoRoma, 2 ago – Debutta, con le vendite partite da ieri, il nuovo biglietto regionale di Trenitalia per le corse locali. Un’innovazione destinata a far discutere, ma che secondo i vertici dell’azienda consentirà di migliorare sensibilmente il servizio nel suo complesso.



Il primo, grande cambiamento riguarda la validità del titolo di viaggio: non più sei mesi, il nuovo biglietto regionale dovrà infatti essere utilizzato nello stesso giorno dell’acquisto, vale a dire entro le ore 23:59. Un problema per chi, dovendo utilizzare il treno più volte ma senza la necessità di dotarsi di un abbonamento, acquistava biglietti in blocco per poi vidimarli volta per volta. Anche in caso di acquisto in anticipo bisognerà infatti specificare la data precisa del viaggio, salva la possibilità di modificarla gratuitamente entro il giorno precedente. Nulla cambia, invece, per gli abbonati che non vedranno in alcun modo modificarsi le proprie condizioni di utilizzo del servizio.

La scelta di rinnovare il biglietto regionale promette di rendere la vita più difficile ai furbetti: “Queste innovazioni – spiega Trenitalia in una nota – permetteranno di incrementare gli effetti positivi della campagna antievasione avviata negli ultimi mesi, con una intensificazione dei controlli sulle linee più sensibili, sia a bordo treno sia nelle stazioni: in 10 mesi il pool antievasione ha controllato oltre 1 milione di persone”. Non solo ragioni “economiche”, ma anche di gestione: “L’associazione della duplice indicazione – continua Trenitalia – delle stazioni di partenza e arrivo e della data del viaggio fornirà fondamentali informazioni sui reali flussi di domanda, preziose per una sempre migliore programmazione dell’offerta”.

Filippo Burla

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta