Il Primato Nazionale mensile in edicola

L’evoluzione dei servizi digitali e la liberalizzazione del mercato energetico offrono diversi vantaggi ai consumatori, tra cui la possibilità di risparmiare sulla bolletta della luce e individuare facilmente l’offerta più adatta alle proprie esigenze.

Infatti, per diminuire la spesa della bolletta elettrica e renderla più leggera è possibile usufruire della maggiore concorrenza del mercato libero, che garantisce un ampio numero di sconti e promozioni dedicate, poiché le tariffe vengono stabilite direttamente dai fornitori e non da un ente garante come nel mercato di maggior tutela.

In questo scenario, tra le offerte più convenienti ci sono senza dubbio quelle online, in quanto offrono l’ulteriore vantaggio di poter gestire l’utenza in modo telematico. Tra le promozioni full digital più apprezzate c’è per esempio l’offerta luce di Sorgenia.it, che permette di risparmiare tutelando l’ambiente, mettendo a disposizione esclusivamente energia 100% green e prodotta direttamente sul territorio di riferimento.

Quali vantaggi assicurano le offerte online per l’energia

Senza dubbio, il vantaggio principale delle offerte web è il beneficio economico, con la possibilità di sottoscrivere un servizio completamente personalizzato in base al fabbisogno energetico e alle esigenze legate al consumo di energia elettrica.

Queste promozioni sono anche veloci da attivare, infatti in poco tempo è possibile stipulare il contratto di fornitura in modo digitale, senza nessuna perdita di tempo o disagio ed effettuando la procedura da casa in maniera comoda e rapida.

Pagare la bolletta online permette di evitare maggiorazioni e commissioni extra, in quanto non si deve passare per soggetti intermediari, delegando tutto direttamente al fornitore. Questa modalità di pagamento è anche sostenibile: la bolletta digitale, infatti, permette di diminuire le emissioni di anidride carbonica evitando l’utilizzo della carta e il trasporto del documento al proprio domicilio.

Da non sottovalutare è la gestione semplificata online delle forniture di energia, poiché è possibile amministrare il servizio tramite web console o app MySorgenia per dispositivi mobili, con l’accesso all’area clienti riservata.

In questo modo, si possono effettuare tutte le operazioni online, dalla richiesta di assistenza alla verifica dei consumi e della spesa energetica: un servizio sempre a disposizione e al tempo stesso più moderno, ecologico e conveniente.

Mercato libero o maggior tutela: a che punto siamo?

Il 2022 sancirà la fine del mercato di maggior tutela, come previsto dal decreto legge Milleproroghe, con il definitivo passaggio al mercato libero per le utenze di luce e gas. L’ARERA, l’Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente, ha pubblicato un report sull’andamento del settore energetico in base alle scelte degli italiani, con i dati ufficiali relativi al 2019 inseriti all’interno della Relazione annuale.

Al momento, sono circa 14,6 milioni gli italiani entrati nel mercato libero, con un incremento del 3% nel 2019 delle persone che hanno effettuato il passaggio dal mercato di maggior tutela.

Nel dettaglio, la maggior parte delle utenze attivate sul mercato libero si concentra al Nord e al Centro Italia, come indicato sempre dal report di ARERA, con in testa Valle d’Aosta, Umbria e Friuli Venezia Giulia, seguite da Emilia Romagna e Lombardia. Complessivamente, sono oggi 14 le Regioni in cui il passaggio al mercato libero ha superato l’80%, rispetto alle 11 del 2018.

Del resto i vantaggi del mercato libero sono numerosi, consentendo spesso di risparmiare sulla bolletta energetica rispetto al servizio di maggior tutela, potendo scegliere la proposta più adatta ai propri consumi e valutare i benefici offerti dal fornitore.

Prima del passaggio è importante analizzare ogni promozione online in modo accurato, partendo dalla comparazione sul web delle offerte più convenienti con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Allo stesso tempo, è indispensabile tenere conto dei consumi energetici mensili e annuali, verificare la sostenibilità ambientale della fornitura e leggere sempre con attenzione il contratto, per individuare il servizio giusto e ottimizzare la spesa per l’energia elettrica e il gas.

 

 

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta