Il Primato Nazionale mensile in edicola

Caserta, 23 nov – Un immigrato «di colore» ha violentato un’anziana di 70 anni. Il misfatto ha avuto luogo ieri mattina presto a Mondragone, in provincia di Caserta. La donna, una 70enne slava, è stata ritrovata in località Stercolilli, sulla strada statale Domiziana. Sul posto sorgono tuttora baracche abusive ed è proprio lì, vicino alla sua abitazione, che l’anziana è stata malmenata, violentata e infine abbandonata tra le baracche.

Una violenza brutale

A chiamare gli agenti sono stati gli altri abitanti della baraccopoli e la donna è stata prontamente trasportata all’ospedale civile San Rocco di Sessa Aurunca. Il personale medico ha quindi potuto constatare la violenza sessuale subita dalla donna che, come confermano gli esami, ha anche abbozzato una reazione. I graffi, i lividi e le ecchimosi presenti sul suo corpo testimoniano infatti che l’aggressore, di fronte alle resistenze dell’anziana, l’ha brutalmente picchiata per poi poter consumare lo stupro in tutta tranquillità.

L’anziana è ancora ricoverata

Secondo la testimonianza della vittima, lo stupratore sarebbe un «uomo di colore», che però la donna ha affermato di non conosce. Gli agenti del commissariato di Castel Volturno si sono quindi messi alla ricerca dell’immigrato. L’anziana è tutto ricoverata presso l’ospedale sessano.

Vittoria Fiore

3 Commenti

  1. sBoldrignanamente vi dirò che ha fatto quello che gli ITALIANI NON VOGLIONO
    (e mai han voluto) fare …. sono stati chiamati dai CattoKom per quello …..
    e NON è una battuta !

    Quando vedo dei vecchiacci dare a giovinastri palestrati negroidi 1 o 2 € se non 5 nel parcheggio del supermercato …. m’ INCAZZO e prenderei benefattori e pelandrone a CALCI IN CULO !
    meglio , a manganellate ….
    Ah già sono un cattivissimo Fascista …. poveri negretti sfruttati dai bianchi ……
    ma andate tutti afff,,, buonisti del cazzo , vi meritate furti , stupri e figli che crepano di droga !!!!!

    Difendiamoci SOLO tra di NOI gli altri SI FOTTANO !

    Essendo la signora SLAVA , tutta la mia solidarietà , immagino che non sia Komunista (manco bergogliona) chi ha SOFFERTO sotto lo stalinismo …..
    Avanti ragazzi di Buda .

Commenta