Il Primato Nazionale mensile in edicola

Siamo già in piena febbre da regali di Natale. Un tempo il giorno tradizionale in cui iniziava la corsa ai regali era l’8 Dicembre, il giorno festivo legato alla Immacolata Concezione e che rappresenta tradizionalmente l’inizio del clima natalizio. Da qualche anno però, la data è stata di fatto anticipata per seguire le mode d’oltreoceano, e potremmo dire che oggi è arrivata a coincidere con il famoso Black Friday, il venerdì degli sconti che nasce noto negli Stati Uniti, ma che anche grazie alle più famose catene di e-commerce è ormai a pieno titolo diventato ‘nuova tradizione’ anche in Italia.

Quali sono dunque i prodotti più venduti per questo Natale? Certamente noi auspichiamo un sempre maggiore ricorso ai prodotti tradizionali delle nostre terre: bene i tradizionali cesti di natale con cotechino e zampone, con un buon Prosciutto San Daniele, ad esempio, così come uno spumante rigorosamente italiano. In particolare proprio il prosciutto DOP, realizzato e prodotto nel solo comune di San Daniele del Friuli (Ud), rappresenta un must da inserire nel proprio cesto gourmet per renderlo ancora più esclusivo e appetitoso. Gli utilizzi del prodotto, d’altronde, possono essere innumerevoli date le numerosi occasioni di ritrovo a tavola con parenti e amici durante le festività natalizie.

Pare inoltre che ci sia un sempre maggiore ricorso al plastic-free per questo Natale. Come riportato da Adnkronos, infatti, sembrerebbe che secondo le indagini degli istituti mUp Research e Norstat, ben l’82% degli italiani sarebbe orientato verso prodotti eco-sostenibili, e il 65% voglia appunto optare per regali liberi da plastica. Sembra insomma che, almeno a parole e nelle intenzioni, la nuova ondata di passione per la green economy abbia influenzato positivamente le abitudini dei nostri connazionali.

Stanno andando alla grande, almeno nelle vendite online in particolare legate al Black Friday, anche i prodotti tecnologici, ai quali sempre meno sembriamo saper rinunciare: in particolare nelle vendite del colosso Amazon, la prima posizione viene assegnata agli auricolari Bluetooth senza fili per smartphones, la seconda a un notebook, la terza a un altro modello di auricolari. Ma sono andati fortissimo anche il Fire TV Stick di Amazon, l’echo dot che consente di interagire con Alexa, e l’eco show, sempre legato alla medesima tecnologia.

Certo, si tratta di dati ancora parziali, e sappiamo pochissimo di cosa viene più venduto offline, nei negozi fisici, ma è interessante vedere come erano andate le cose l’anno scorso: al primo posto c’erano, come prevedibile visto il momento speciale che il Natale rappresenta per i nostri bambini, i giocattoli; al secondo regalo in classifica trovavamo gioielli e orologi; al terzo i prodotti di profumeria, anche questi un ‘classico’ dei regali di Natale. Anche quest’anno andrà allo stesso modo? I dati precisi li avremo a gennaio, intanto rinnoviamo l’invito a tutti a dare spazio a regali legati alla nostra tradizione, e anche a dare importanza particolare alla spesa verso i nostri piccoli commercianti.

Cristiano Coccanari

1 commento

Commenta