Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 11 giu – Salgono i contagi in Italia, ma l’impennata è dovuta soprattutto al notevole aumento di nuovi positivi in Lombardia. Dei 379 (ieri erano stati 202) nuovi contagi, ben 252 (ieri erano stati 99) sono stati registrati nella regione maggiormente colpita dal coronavirus: 66,4%. Mentre i morti confermati nelle ultime 24 ore sono 53, di questi 25 in Lombardia. Nessun decesso in 10 regioni: Emilia Romagna, Marche, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Sardegna, Umbria Valle d’Aosta, Molise, Calabria e Basilicata. Nessun contagio in quattro regioni: Umbria, Sicilia, Valle d’Aosta e Molise.

Tutti i dati di oggi

Morti: come detto le vittime di oggi sono 53, ieri erano state 71. Si tratta del dato più basso dal 2 marzo quando erano stati registrati 52 morti e il medesimo registrato lo scorso 7 giugno. In totale in Italia sono 34.167 i decessi dall’inizio dell’epidemia di coronavirus.

Guariti: oggi sono guarite 1.399 persone, ieri l’incremento era stato di 1.293. Complessivamente dall’inizio dell’epidemia in Italia sono guarite 171.338 persone.

Ricoverati: in calo anche oggi i pazienti ricoverati in terapia intensiva, dove oggi si trovano 236 persone: -13 rispetto alla giornata di ieri. Con sintomi sono ricoverati 4.131 pazienti: -189 rispetto a ieri. Mentre in isolamento domiciliare si trovano 26.270 persone, anche in questo caso in calo: -871 rispetto a ieri.

Malati: prosegue il calo delle persone attualmente positive, ad oggi 30.637. Nelle ultime 24 ore il calo è stato di 1.073 unità, mentre ieri era stato di 1.162.

Alessandro Della Guglia

1 commento

Commenta