Roma, 26 giu – Festeggiamenti amari a Roma, piazza della Repubblica, dopo 246 giorni di chiusura riapre finalmente la stazione metro – peccato, però, che le ormai leggendarie scale mobili che ne impedivano la riapertura siano ancora ferme.

L’incidente del 23 Ottobre 2018

L’incidente del 23 ottobre scorso in cui 24 persone, tifosi del Cska di Mosca nella Capitale per il match di Champions League contro la Roma, rimasero feriti in seguito ad un guasto alle scale mobili causò la lunga chiusura della fermata metro di Repubblica. La stazione fu sequestrata e contemporaneamente venne aperto un fascicolo da parte della Procura di Roma. A gennaio il dissequestro l’inizio degli interventi di controllo, messa in sicurezza e collaudo da parte dei tecnici per lo più tutti riguardanti le scale mobili.

Ma le scale mobili “incriminate” sono ancora ferme

Il collaudo sulle scale mobili revisionate nei mesi scorsi ha dato esito favorevole: sono, però, utilizzabili solo quelle su cui era stata riscontrata una carenza di manutenzione ovvero quelle non coinvolte nell’incidente dello scorso ottobre. Ora sono state messe in sicurezza. Ma le altre due scale mobili, quelle che hanno ceduto sotto il peso dei tifosi del Cska Mosca,  sono ancora inutilizzabili e, addirittura, devono ancora partire le riparazioni. La riapertura? A data da destinarsi. Peccato che erano state utilizzate come “scusa” per ritardare l’apertura della stazione di Repubblica …

Ilaria Paoletti

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here