Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 27 lug – Violentata questa mattina a La Spezia mentre stava facendo jogging. La donna è stata aggredita sulla pista ciclabile del Parco del Colombaio, nel quartiere di Pegazzano, da un uomo del quale le forze dell’ordine hanno raccolto la descrizione grazie alla testimonianza di alcuni testimoni giunti in soccorso della vittima. Le indagini di polizia, condotte dalle Squadra Voltante diretta dal funzionario Lorenzo Munas, sono state rapide e hanno permesso di rintracciare quasi subito il presunto aggressore.

Si tratta di un gambiano di 32 anni, irregolare sul territorio nazionale. L’africano, che corrisponderebbe esattamente alla descrizione fatta dai testimoni e dalla donna aggredita, è stato condotto in questura per gli approfondimenti del caso. In ogni caso si tratta dell’ennesimo inaccettabile episodio di violenza sessuale da parte di un immigrato irregolare, avvenuto tra l’altro in pieno giorno.

Alessandro Della Guglia

4 Commenti

  1. ci sarebbe da fare un indagine come mai tanti arrestati per violenze provengano da uno stato grande come uno sputo come il Gambia

Commenta