Parigi, 12 gen – E’ di tre morti il bilancio della forte esplosione avvenuta questa mattina in una panetteria a Parigi, nei pressi dell’Opera. I feriti sono 47, di cui una decina in gravi condizioni. Le vittime sono due vigili del fuoco e una cittadina spagnola.

Tra i feriti ci sono anche tre italiani, tra cui una giovane donna in gravi condizioni, dipendente di un hotel delle vicinanze. Si tratta di Angela Grignano, di Trapani: si trovava proprio accanto al luogo dell’esplosione, quando è stata colpita. Sottoposta a un intervento chirurgico, ora le sue condizioni sono stabili. Intanto la famiglia sta arrivando dall’Italia.

Gli altri due connazionali feriti, in modo lieve, sono un videomaker della trasmissione Cartabianca e un inviato di Agorà, che si trovavano nella capitale francese per seguire la manifestazione dei gilet gialli.

L’ipotesi della fuga di gas è al momento la più accreditata per l’esplosione che si è verificata poco prima delle 9 in Rue de Trévise, nel IX arrondissement parigino.

Sono rimasti danneggiati anche gli edifici vicini. Circa 200 pompieri sono intervenuti per domare le fiamme e si sono mobilitati anche un centinaio di poliziotti.

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta