Il Primato Nazionale mensile in edicola

Washington, 4 ott – «Sono venuto al Walter Reed perché non mi sentivo così bene, ma ora mi sento molto meglio». A dispetto di chi lo dava già per spacciato Donald Trump esce allo scoperto diffondendo un video postato su Twitter nella notte, rassicurando gli americani circa il suo stato di salute. Trump, risultato positivo al coronavirus assieme alla consorte Melania, era stato ricoverato al Walter Reed Medical Center nella giornata di venerdì dopo aver accusato tosse e affaticamento.



Nel filmato di quattro minuti, un tycoon dall’aria leggermente spossata ringrazia lo staff dell’ospedale per il «lavoro incredibile» definendolo «il migliore del mondo». Trump ha fatto sapere di non aver avuto «altra scelta» che rischiare di esporsi al virus, tenendosi pronto a fronteggiare tutte le conseguenze del caso: isolarsi nella Casa Bianca senza avere contatti per preservare la propria salute non era contemplato. «Questa è l’America, questi sono gli Stati Uniti, siamo il più grande e il più potente Paese del mondo», ha proseguito, sostenendo che «un vero leader deve affrontare i problemi». 

Black Brain

Anche la First lady sta bene

Trump rassicura anche sulle condizioni di salute della consorte: «Melania sta affrontando il virus molto bene», precisando che il fatto che la first lady sia più giovane la aiuta ad affrontare meglio il decorso della malattia, «anche se nemmeno io me la sto cavando male», ha specificato. «Stiamo lavorando duro per tornare, devo tornare perché dobbiamo fare ancora l’America di nuovo grande, abbiamo fatto un lavoro molto buono ma mancano ancora alcuni passi, dobbiamo finire il lavoro. Penso che tornerò presto. Sono impaziente di finire la campagna nel modo in cui l’abbiamo iniziata e in cui la stiamo facendo», ha ribadito.

Il parere del medico

Trump è stato sottoposto «a una terapia sperimentale di anticorpi sintetici ritenuta incoraggiante», ha fatto sapere il medico personale di Trump, Sean Conley. «E’ in grado di continuare a portare avanti i suoi compiti senza alcuna interruzione», aveva precisato venerdì il medico. «Anche se non è ancora fuori pericolo – ha aggiunto oggi Conley – il team di medici che lo sta curando rimane cautamente ottimista». «E’ al lavoro e resterà al lavoro», ha poi specificato il capo dello staff della Casa Bianca, Mark Meadows.

https://twitter.com/realDonaldTrump/status/1312525833505058816

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Articolo precedente“Trump contro Tutti”: le elezioni presidenziali americane oltre la narrazione dei media
Articolo successivoIl Ghana raddoppia: presto una nuova acciaieria
Classe 1977, nata nella città dei Mille e cresciuta ai piedi della Val Brembana, dell’identità orobica ha preso il meglio e il peggio. Ex musicista elettronica, ha passato metà della sua vita a fare cazzate negli ambienti malsani delle sottoculture, vera scuola di vita da cui è uscita con la consapevolezza che guarire dall’egemonia culturale della sinistra, soprattutto in ambito giovanile, è un dovere morale, e non cessa mai di ricordarlo quando scrive. Ha fatto uscire due dischi cacofonici e prima di diventare giornalista pubblicista è stata social media manager in tempi assai «pionieri» per un noto quotidiano sabaudo. Scrive di tutto quello che la fa arrabbiare, compresi i tic e le idiozie della sua stessa area politica.

Commenta