Il Primato Nazionale mensile in edicola

boschi 2Roma, 9 mag –  In casa Pd è ancora scontro sulla riforma costituzionale, un battibecco dai toni decisamente aspri sempre più incentrato su CasaPound, che lo stesso Renzi prova a stemperare: “Moratoria dell’insulto interno”, ha detto il premier aprendo la direzione del partito presso la sede del Nazareno. Cuperlo, voce della minoranza Pd attacca: “Ho atteso come un atto dovuto la smentita di una ministra che, parlando della Costituzione, avrebbe posto quella sinistra pronta a dire no sullo stesso piano di CasaPound”. Ma il ministro Boschi, che per la prima volta interviene in direzione, rilancia la sua provocazione sul voto al referendum Costituzionale: “Chi vota no vota come CasaPound, ho semplicemente fatto una constatazione, è un dato oggettivo che può piacere o no: chi vota no voterà no come voterà CasaPound”.



 

https://www.youtube.com/watch?v=cMSxppaLU-M&feature=youtu.be

Black Brain
Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Quindi?
    Mia cara nominata di lusso, perché tu non voti come fa qualcuno più grande e forte di te?
    Scommetto che se si votasse per il riconoscimento dello stato della Palestina tu voteresti no come ti ordinano i tuoi padroni massoni e sionisti. Tutti i bei discorsi sulla dignità e uguaglianza dei popoli li sa reggere solo la tua lingua, giammai la tua povera coscienza.

  2. ma perchè sei un ministro della Repubblica…..te lo sei mai chiesto……viva la democrazie e viva casa pound se votare NO significa andare contro le vostre idee che non sono altor che idee totalitariste e non democratiche.

Commenta