Il Primato Nazionale mensile in edicola

Come ogni edizione del campionato di calcio di massima serie, anche la Serie A 2017-18 ha preso regolarmente il via tra nuove rose, colpi di scena e qualche polemica. Ma la grande novità della stagione è un’altra: si tratta di una tecnologia innovativa che potrebbe risolvere l’eterna questione degli errori arbitrali.

La VAR, la vera protagonista della stagione

Stiamo parlando della VAR, Video Assistant Referee, comparsa anche nella Bundesliga e nella Primeira Liga portoghese e che consiste nell’utilizzo di un sistema innovativo a supporto dell’arbitro: l’arbitro è collegato mediante auricolare a due direttori di gara dotati di schermo con moviola. I due assistenti hanno il compito di segnalare eventuali sviste decisive all’arbitro, che potrà decidere di osservare la moviola dallo schermo a bordo campo per decretare l’esito dell’azione. Sarà sempre e comunque l’arbitro ad avere l’ultima parola sugli episodi in campo.

Ma chi sono le favorite della Serie A 2017/18?

Tra le probabili vincitrici della competizione vi sono sicuramente il Napoli di Sarri e la Juventus di Allegri. Tuttavia, alcune formazioni possono riservare ulteriori sorprese, come l’Atalanta di Gasperini che lo scorso anno ha impressionato il pubblico conquistando il quarto posto e l’accesso all’Europa League. Tornando alla Juve e al Napoli, entrambi hanno iniziato il campionato in modo esplosivo e, nelle prime giornate, si sono distanziate dalle concorrenti piazzandosi in vetta alla classifica. Il Napoli cerca la determinazione giusta per impedire alla Juventus di conquistare il settimo scudetto di fila e potrebbe riuscirci, specialmente considerando le grandissime qualità tecniche del capitano azzurro Hamsik, supportato dalla velocità e dalla prontezza delle sue tre punte: Insigne, Mertens e Callejon. La Juventus, dal canto suo, proviene da sei scudetti consecutivi ed inizia la stagione calcistica da favorita anche per merito dei nuovi arrivi Bernardeschi, Douglas Costa e Matuidi che vanno ad arricchire una rosa già potente composta da giocatori del calibro di Pjanic, Dybala e Higuain.

Alle spalle di Juve e Napoli si collocano Milan, Inter, Roma e Lazio che possono contare su organici consistenti, che potrebbero anche mettere in difficoltà le due favorite.

Il Milan è stato protagonista di una stagione estiva di calciomercato davvero impressionante, in cui la dirigenza ha potuto investire in modo importante sugli acquisti, incoraggiata dall’attuale presidenza cinese della società rossonera: sono approdati in squadra giocatori del calibro di Rodriguez, Bonucci, Biglia e Kalinic, mentre Donnarumma è stato riconfermato dopo le incertezze della scorsa estate.

Tra le acquisizioni più importanti del club nerazzurro troviamo l’ex allenatore della Roma Luciano Spalletti, accompagnato dai nuovi arrivi Vecino, Skriniar e Borja Valero, che potrebbero fare la differenza in termini di qualità di palleggio.  

La Roma è invece reduce da diverse dipartite, a partire dalla più dolorosa, ovvero quella di mister Spalletti, sostituito da Eusebio Di Francesco. A lasciare le fila giallorosse sono anche Salah e Rudiger. Toccherà a Di Francesco il compito di compattare una squadra che ha già dimostrato tanto in termini di possesso palla grazie anche a Kolarov, Gonalons e Schick appena arrivati in squadra.

Una delle promesse dell’attuale campionato è il giocatore della Lazio Luis Alberto, che sta regalando alla formazione biancazzurra una serie di gol e assist. Grazie al supporto dei compagni di squadra Immobile, Milinkovic e Savic, Luis Alberto si sta dimostrando meritevole della fiducia riposta in lui da mister Inzaghi.

Dove seguire le partite di Serie A

Tra i principali canali per assistere alle partite di Serie A troviamo la pay tv di Sky Italia che offre l’intero palinsesto e Mediaset Premium che però trasmette solamente le partite disputate dalle squadre più importanti. Entrambe le soluzioni sono a pagamento, mentre per assistere alle partite in streaming gratuito ci sono diverse soluzioni.

Tra le alternative gratis più interessanti c’è la proposta di SNAI, l’operatore di scommesse sportive, che offre la diretta streaming gratuita di tutte le sfide della massima serie di calcio. Per fruire dello streaming gratuito di SNAI e per scoprire come scommettere sui match di serie A, basta registrarsi al sito del bookmaker ed aprire un conto gioco. Lo streaming è accessibile sia tramite l’apposita app per smartphone sia direttamente dal portale dell’operatore.

Il vantaggio di questa opzione sta nella sua gratuità e nella possibilità di seguire gli eventi calcistici verificando le relative quote da un solo dispositivo (PC o smartphone).

Infine, per gli appassionati di web o in generale per tutti coloro che non possono vedere la partita, non dimentichiamo che alcuni siti di informazione sportiva offrono la diretta testuale, come fa ad esempio il noto portale Diretta.it.

E se vorrai giocare sulla favorita del campionato, moltiplica le tue giocate con il codice promozionale admiralyes.

3 Commenti