1aminette3-fn-jeunesseParigi 26 nov – Sembra impossibile fermare l’avanzata di Marine Le Pen e del Front National. A quattro mesi dalle elezioni municipali, il partito è più forte che mai. Secondo un sondaggio realizzato dall’Istituto Polling Vox e pubblicato dall’Unione degli Studenti Ebrei di Francia (Uejf), più di un giovane su due (il 55%) tra i 18 e i 24 anni voterebbe il Fn alle prossime elezioni.

Il sondaggio contiene poi molte sorprese: il 18% dei francesi ha detto che voterà sicuramente il partito di Marine Le Pen, il 42% ha sostenuto che potrebbe votarlo. Il presidente dell’Uejf, Jonathan Hayoun, si dice allarmato e chiede un osservatorio sul razzismo che analizzi i discorsi della campagna elettorale: “Non è sorprendente che i sostenitori FN sono più compiacenti nei confronti del razzismo. Il partito continua ad essere imperniato sull’ odio, alimentando paure e pregiudizi agitati”. Lo contraddice il suo stesso sondaggio, visto che, se il 60% degli intervistati ha dichiarato che, in caso di dichiarazioni razziste o antisemite della Le Pen cambierà opinione di voto, evidentemente questo tipo di dichiarazioni non c’è mai stato.

Nessun analista della “gauche” ha ammesso che forse i giovani votano Fn perché destre e sinistre europee, prive ormai di un’etica e di un’estetica, non hanno più nulla da dire e nel Front National vedono l’anticonformismo e la ribellione che animano ogni giovane.

Sulla sponda della sinistra progressista, non si fanno attendere improbabili analisi sociologiche. Per Sylvain Crepon, il successo del Fn si spiega così: “Le giovani generazioni di oggi sono meno politicizzate e si trovano nel discorso di Marine Le Pen che non è né di destra né di sinistra. L’immagine di Marine Le Pen, una giovane donna, divorziata, a capo di una famiglia mista e in sintonia con i tempi, può anche giocare. Infine, dobbiamo tener conto della dimensione economica e sociale. Questi giovani che entrano nel mercato del lavoro durante la crisi economica, sono molto pessimista. Tuttavia, sappiamo che il pessimismo è una molla di voto per il Fn. Perché la popolazione francese ritiene comunque che la gran parte delle idee dei frontisti non siano credibili”.

Strano che un’analisi sociologica, escluda la componente rivoluzionaria e ribellistica che appartiene alle generazioni più giovani.

Michael Mocci

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 + due =