Il Primato Nazionale mensile in edicola

Latina, 22 mar – Una vera e propria organizzazione di migranti dediti al traffico di esseri umani. È quanto emerso dalle indagini della polizia di Stato di Latina che hanno portato all’arresto di quattro extracomunitari che agevolano il passaggio di richiedenti asilo tra Italia e Francia. I migranti venivano fatti spostare a bordo di treni diretti Oltralpe e in vari Paesi europei, aggirando le misure di sicurezza.



Gli arrestati sono africani resident in Liguria che la polizia ritiene responsabili di traffico di esseri umani, in particolare attraverso il valico di Ventimiglia.
Gli agenti hanno scoperto due distinti gruppi criminali che facecano capo ai quattro immigrati arrestati. Secondo le forze dell’ordine i clandestini venivano nascosti negli spazi più angusti dei treni per evitare che venissero scoperti.

Black Brain

L’organizzazione criminale è stata individuata grazie alle intercettazioni telefoniche, alle quali erano sottoposti alcuni migranti coinvolti nel traffico di esseri umani. Per i quattro “capi” sono scattate le ordinanze di custodia cautelare con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Alessandro Della Guglia

 

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

Commenta