Il Primato Nazionale mensile in edicola

Genova, 29 set – Una protesta eclatante contro l’arrivo di una cinquantina di cosiddetti migranti a Multedo. I residenti del quartiere genovese sono scesi in piazza e hanno bloccato la rampa di accesso dello svincolo autostradale di Pegli, sulla A10. Una manifestazione non organizzata, che i residenti di Multedo non hanno neppure annunciato. Si sono invece organizzati per esserci, compatti, per impedire che gli immigrati vengano ospitati all’ex asilo Contessa di Govone. Attualmente l’accesso al casello viene bloccato e liberato alternativamente ed in zona, come riporta il Secolo XIX, il traffico è decisamente rallentato. La polizia per evitare che gli automobilisti finiscano nell’ingorgo di Multedo ha deviato il traffico sui caselli di Voltri ed Areoporto.

I residenti da giorni hanno manifestato la loro contrarietà nei confronti del centro d’accoglienza per immigrati. Nella giornata di ieri una delegazione del comitato di Multedo ha incontrato il prefetto di Genova, Fiamma Spena, che pur assicurando controlli da parte delle forze dell’ordine, ha specificato che il centro di accoglienza nell’ex asilo verrà aperto. Gli immigrati dovrebbero arrivare nel quartiere genovese tra lunedì e martedì, ma i cittadini sono decisi ad opporsi con tutte le forze, prova ne è la manifestazione odierna.

L’ex asilo, chiuso nel 2016 e di proprietà della cura, verrebbe riaperto proprio per ospitare questi migranti. “Ci sentiamo abbandonati”, hanno detto i cittadini di Multedo che più volte nelle scorse settimane hanno ribadito le già difficili condizioni in cui versa il quartiere.

Alessandro Della Guglia

3 Commenti

Commenta