Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 9 feb – Il futsal, o calcio a 5, è senz’altro uno degli sport più praticati che seguiti: chiunque ha calcato, in qualche improbabile seduta dopolavoristica, l’erba sintetica del campetto, ma davvero pochi saprebbero indicare l’equivalente per il calcio a 5 di un Ronaldo o un Messi. Fa parzialmente eccezione il portoghese Ricardinho, uno dei volti più noti di questo sport, alias Ricardo Filipe da Silva Braga, classe 1985, già vincitore nel 2010 del Pallone d’oro per la sua disciplina, durante la sua militanza nel Benfica. E chi non lo avesse conosciuto prima, di sicuro sta imparando a farlo adesso, grazie alle magie dell’atleta messe in mostra durante il Campionato europeo 2016 di calcio a cinque.

Il primo colpo, clamoroso, è andato in scena durante la sfida tra Serbia e Portogallo, valida per il girone A di qualificazione alla competizione europea. In questa gara il portoghese ha realizzato un gol da favola, scavalcando il diretto avversario con un sombrero per poi concludere perfettamente con un preciso sinistro sugli sviluppi dell’azione. Una magia che non è servita alla nazionale allenata da Jorge Braz ad evitare la sconfitta (3-1 il risultato finale).

https://www.youtube.com/watch?v=Dmp9uQi5D7g

Bellissima ma inutile anche la seconda perla. Stavolta i lusitani sfidavano la Spagna. Il match è finito 6-2, con i portoghesi usciti di nuovo sconfitti, ma il gol di Ricardinho ha strappato applausi: “bicicleta” per superare l’entrata di Andresito e puntata vincente che si insacca all’incrocio dei pali.

https://www.youtube.com/watch?v=zByoO_qUo0s

Del resto si tratta pur sempre di uno capace, sia pur in allenamento, di segnare di rabona al volo da dietro la porta…

https://www.youtube.com/watch?v=rBIJKYEUfHc

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta