Home » “Salvini è un deficiente”. Le voci della piazza radical chic pro accoglienza (Video)

“Salvini è un deficiente”. Le voci della piazza radical chic pro accoglienza (Video)

by Ilaria Paoletti
5 comments

Roma, 29 gen – Infagottati nei loro migliori astrakan e trench Aquascutum i rappresentanti della créme della créme del mondo radical chic italiano si sono riuniti in piazza Monte Citorio per protestare contro Matteo Salvini e il governo e dare, di contro, tutto il loro incondizionato appoggio alle Ong chiedendo a gran voce (con la erre moscia) lo sbarco dei 47 migranti a bordo della Sea Watch 3.

I “capi popolo” (asserragliati nella loro torre d’avorio a debita distanza dai manifestanti) di questa kermesse denominata pittorescamente “Non siamo pesci” sono – tra gli altri – Roberto Benigni, l’immancabile Saviano e Gad Lerner. Rispondono all’accorato appello in stile “restiamo umani” di Luigi Manconi (ex Lotta Continua, senatore prima per i Verdi poi per il Partito Democratico e marito di Bianca Berlinguer), che fa leva sulla necessità di istituire una commissione parlamentare di inchiesta sulle stragi nel Mediterraneo e di realizzare una missione in Libia. Nel parterre de roi anche l’innamoratissima coppia Eva Grimaldi – Imma Battaglia.

Tra i partecipanti alla manifestazione ben pochi giovani: l’età media si aggirava sui cinquant’anni, il ceto semicolto riunito a coorte per partecipare alla gara dell’uomo-sandwich con il migliore slogan buonista appeso al collo. La vecchia e ritrita solfa dell'”Enea migrante” da parte di chi vuole allo stesso tempo rivendicare i suoi anni di liceo classico e scusarsene; chi rivendica di avere anche lui degli antenati immigrati (non si sa da dove e verso quale lido).

Anche questa volta le signore in pashmina si sentiranno di aver adempiuto ai propri obblighi morali e di aver “resistito” stoicamente alla pioggia di un pomeriggio invernale romano. E se pensate che chi stia scrivendo stia calcando la mano per faziosità, vi parleranno le immagini.

Ilaria Paoletti

You may also like

5 comments

altravox 29 Gennaio 2019 - 7:15

dedico il braccio ingessato/rotto di un mio amico a quella signora attempata “del lavoro umile che gli Italiani non vogliono fare”

a proposito,il mio amico ebbe a fratturarsi il braccio cadendo in una vasca di merda (non scherzo,tutto vero) nell’ambito del suo lavoro di espurgo pozzi neri e fogne varie…

e chissà perchè vedendo queste facce da “commedia dell’arte” mi viene sempre in mente il lavoro del mio amico.

Reply
luca rossi 29 Gennaio 2019 - 7:42

Idioti utilissimi

Reply
Raffo 29 Gennaio 2019 - 8:18

Froci, lesbiche, sodomiti, pervertiti,menzogne e deliri, discorsi bugiardi,inadeguati e da criminali………. facile comprendere come noi italiani facciamo schifo a tali intellettuali del cavolfiore……..i soliti noti, vigliacchi e codardi, senza dignità, presentano a vanvera esposti alla magistratura politicizzata Italiana ed europea,sono ogni cinque minuti in televisione gli intelligentoni piddini a fare una ignobile passarella…….uno schifo vomitevole,i pennivendoli di skypd24 pronti ad ergerli ad eroi……… pamela e desiree gia’ dimenticate,gli assassini della mafia africana liberi ed impuniti……..Al contrario, la fecciaglia clandestina africana al pd ed ai loro cortigiani,accoliti parassiti, va benissimo, può impunemente spacciare e stuprare,sfamata e scaldata con i soldi degli schiavi e sudditi italiani…….. ignobili cumunistoidi.

Reply
Tony 29 Gennaio 2019 - 9:03

…begli occhiali…ma non abbastanza infilati dentro gli occhi…Le vecchi decrepite imbiondite, non vogliono cedere alla verità del tempo che va..

Reply
Commodo 1 Febbraio 2019 - 12:45

Ma quanti soldi prendono sti cialtroni altolocati per berciar cazzate ben oltre il limite di ogni decenza?… E chi glieli da sti soldi?… Espropriarli senza pieta’!!!…..

Reply

Commenta

Redazione

Chi Siamo

Il Primato Nazionale plurisettimanale online indipendente;

Newsletter

Iscriviti alla newsletter



© Copyright 2023 Il Primato Nazionale – Tutti i diritti riservati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: