Toninelli (M5S) su Ddl Fiano: “Ci sono già le leggi per punire quei pezzi di merda dei fascisti”

Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 12 lug – “Ci sono già le leggi per punire quei pezzi di merda dei fascisti“, “un farabutto che fa il saluto romano”, “la Costituzione è la cosa più antifascista che ci sia e solo noi la difendiamo”. Non si può certo dire che Danilo Toninelli, portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera, sia uno che non parla chiaro.



Intervistato da Radio Radio rispetto a un Tweet in cui definiva “scritta coi piedi e solo per andare sui giornali” la proposta di legge Fiano che introduce il reato di propaganda del regime fascista”, ci ha tenuto a precisare che la sua critica è solo perché quello del Pd sull'”apologia del fascismo è un provvedimento spot” perché “grazie al cielo” ci sono già la dodicesima disposizione transitoria che vieta la ricostituzione del partito fascista, la legge Scelba e la legge Mancino.

Black Brain

Dunque per Toninelli la questione è che “Fiano è un pessimo legislatore”, perché la prossima volta che arriverà sul tavolo di un giudice un caso di “un pezzo di merda fascista” non saprà quale legge applicare, con il “rischio che non possa essere applicata la pena”.

Quindi nessuna battaglia contro il Ddl Fiano per la libertà di espressione come qualcuno nel M5S aveva provato a blaterare, visto che Toninelli nel corso della stessa intervista ribadisce di essere “assolutamente a favore della condanna dell’apologia di fascismo”. Il problema per il Movimento 5 Stelle è che con la legge Fiano “condannare un farabutto fascista” potrebbe essere più difficile.

https://www.youtube.com/watch?v=mJ68saYrncw&feature=youtu.be

Davide Romano

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta