Il Primato Nazionale mensile in edicola

Milano, 4 mar – Un deprecabile episodio di razzismo si verificato martedì sera a Milano. Un egiziano di 28 anni ha aggredito, prima verbalmente e poi fisicamente, un cittadino cinese della stessa età. “Hai il coronavirus”, ha gridato il nordafricano incontrando il malcapitato asiatico e dopo aver afferrato una bottiglia di plastica ha cercato di colpirlo, senza successo.

L’aggressione … razzista

Dopodiché l’immigrato ha provato ad allontanarsi, ma il cinese a quel punto lo ha seguito per chiedergli conto del suo comportamento, ricevendo per tutta risposta un colpo in pieno viso. Dopo pochi minuti è giunta sul posto una Volante della polizia e gli agenti hanno provveduto a bloccare l’aggressore caricandolo in auto. Ma all’interno del mezzo è proseguito lo show violento dell’egiziano che si è dimenato, colpendo con testate il plexiglass che divide i sedili davanti da quelli dietro. Nella colluttazione che ne è seguita un agente è rimasto ferito a una gamba ed è stato necessario lo spray al peperoncino per placare la furia dello straniero razzista ossessionato dal coronavirus, infine arrestato per resistenza e lesioni. Secondo quanto riferisce Il Giornale, uno dei poliziotti è finito in pronto soccorso, poi dimesso con una prognosi di tre giorni.

De Corato: “Solidarietà ai feriti”

L’ex vice sindaco di Milano e assessore regionale alla Sicurezza, polizia locale e immigrazione, Riccardo De Corato ha detto la sua su quanto accaduto: “Con tutti i problemi che la nostra città deve affrontare, dobbiamo anche gestire la follia del clandestino che, anziché pensare di lasciare il nostro Paese, preferisce prendersela con un povero coetaneo cinese lavoratore e regolare. Mi auguro, vista la foga dell’aggressore, che una volta uscito dal carcere venga rimpatriato con accompagnamento coattivo alla frontiera, prendendo il primo aereo per Il Cairo“, ha dichirato De Corato. “Esprimo la mia solidarietà al povero ragazzo cinese, picchiato perché ritenuto ‘portatore’ del coronavirus e anche al poliziotto ferito“, ha aggiunto ancora.

Fabio Pasini

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta