Home » Feltri scopre il death metal: “I Napalm Death? Sentirli è come essere picchiati”

Feltri scopre il death metal: “I Napalm Death? Sentirli è come essere picchiati”

by Ilaria Paoletti
3 comments
Vittorio Feltri e i Napalm Death

Milano, 28 gen – Chi lo avrebbe mai detto? Vittorio Feltri è stato costretto ad ascoltare il gruppo death metal Napalm Death nientemeno che da Ivan Juric, allenatore dell’Hellas Verona di cui il direttore di Libero ha tratteggiato un ritratto per Tuttosport.

L’ammirazione di Feltri per Juric

“L’uomo che sta sul ponte e comanda la ciurma più sorprendente del campionato è Ivan Juric” scrive Feltri ammirato. “Questo allenatore mi interessa perché è la cartina di tornasole della imprevedibile bellezza del pallone. Da calciatore ha avuto una carriera abbastanza anonima, da allenatore ha realizzato alcuni successi ma subìto rovesci più roboanti. Fino a Verona. Avete presente certe persone che nel loro destino hanno una sola anima gemella possibile e finché non incontrano quella sembrano destinati all’infortunio, a essere snobbati? Credo che Juric sia una di quelle, e che nel Verona abbia finalmente trovato la compagna con la quale spingersi vicendevolmente in posti altrimenti irraggiungibili”.

Ma Juric è un fan dei Napalm Death

Dopo questo paragone romantico, Feltri passa a parlare della personalità di Juric: “Juric, che è stato critico non solo con la città di Crotone ma anche con la sua madrepatria, della quale pensa che non abbia sfruttato l’occasione di cambiare in meglio quando conquistò l’indipendenza, solo per una cosa (ma sarà una questione di generazione) mi lascia perplesso”. Quale sarà la cosa che manca a Juric per avere dal patron di Libero l’ammirazione competa? “La sua passione per un genere musicale che ho chiesto mi facessero ascoltare e trovo sia quanto di più esecrabile le mie orecchie abbiano mai subìto: l’heavy metal, che ho trovato particolarmente ignobile in gruppi che lui ama, come i Napalm Death. È come se vi chiudessero a tradimento in una scatola di lamiera e una dozzina di energumeni molto motivati ci picchiassero sopra con delle sedie. Ma almeno forse ho capito come ci si sente a uscire dal campo quando il Verona è in vena mentre tu pensavi di andare a portare via tre punti”. Forse l’effetto che fanno i Napalm Death su Feltri a molti piace ed è proprio la ragione per cui li amano – Juric compreso.

Ilaria Paoletti

You may also like

3 comments

Andrew 29 Gennaio 2020 - 2:14

Scoperti adesso? I ND suonano musica di merda da quasi 40 anni!!!

Reply
Ira Funesta 29 Gennaio 2020 - 6:15

WTF
Da quando i Napalm Death si sono dati all’heavy metal?? ??
Vi sembra addirittura il caso di spedire mail che invitano a leggere tali corbellerie?
WTF pt2

Reply
Feltri spiazza Fedez: "Fro*io viene dal latino: io non insulto nessuno" (Video) | Il Primato Nazionale 17 Febbraio 2020 - 7:19

[…] dice “e siccome non sapevo nulla di cinema, facevo il critico cinematografico”. Sullo schermo alle spalle del direttore di Libero appare poi il famoso titolo “Calano fattura…. “Qui nessuno si può offendere perché c’è scritto gay” dice Feltri. […]

Reply

Commenta

Redazione

Chi Siamo

Il Primato Nazionale plurisettimanale online indipendente;

Newsletter

Iscriviti alla newsletter



© Copyright 2023 Il Primato Nazionale – Tutti i diritti riservati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: