Il Primato Nazionale mensile in edicola

Washington, 26 mag – Quando il popolare conduttore radiofonico afroamericano Charlamagne ha detto al democratico Joe Biden, alla fine di un’intervista vivace ma amichevole, che voleva tornare a parlare con lui perché aveva molte domande, Biden ha risposto seccamente: “Hai altre domande? Va bene. Ma se hai problemi a capire se voterai per me o per Trump, allora non sei nero“.

E Trump risponde con i neri e la bara …

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che come sapete è molto attivo su Twitter, oggi ha risposto a modo suo, senza chiamare direttamente in causa Biden, ma ritwittando un video che ha al suo interno inserito il famoso meme sugli africani che trasportano una bara ballando. Prima, nel video, c’è appunto l’intervento del rapper e conduttore afroamericano e la sprezzante risposta di Biden. E proprio alla frase “Se non sai se votare me o Trump, allora non sei nero” parte la processione dei neri con la bara sulla spalla, dando ad intendere che invece, se i neri votassero Biden, la fine sarebbe proprio quella.

Biden, attacchi frontali a Trump

Biden, ex vicepresidente degli Stati Uniti e candidato democratico alla presidenza, recentemente ha di nuovo attaccato Trump perché ha deciso di rimostrarsi al pubblico sui campi da golf, mentre lui ha deciso di visitare il cimitero militare. Scegliere il golf come palcoscenico per farsi rivedere magari non è stata un’idea geniale, ma David Axelrod, ex consigliere di Barack Obama, scrive invece su Twitter: «Io non difendo spesso questo presidente ma certamente non lo biasimo per una partita a golf. Certo Trump è un ipocrita perché nel 2014 si era scagliato contro Obama che cercava un po’ di distrazione proprio con il golf. E ora fa la stessa cosa, se non di più. Ma è anche un ipocrita chi oggi attacca Trump, quando allora aveva difeso Obama». Parlerà di Biden?

Ilaria Paoletti

Commenta