Roma, 18 nov – Un’orrenda vicenda di pedofilia sta scuotendo la Francia, dove un chirurgo avrebbe abusato di 250 bambini. Il medico, 68 anni, è stato incarcerato nel 2017 ed è in attesa di essere processato per violenze sessuali ed esibizionismo su minori, tra cui la figlia dei vicini di casa e un membro della sua famiglia. Secondo i giudici francesi però, l’uomo avrebbe approfittato della sua posizione per abusare di circa 250 bimbi.

Caso di pedofilia senza precedenti

Per le autorità transalpine si tratterebbe di un caso di pedofilia senza precedenti in Francia e i dettagli sono stati resi noti dal procuratore di La Rochelle, Laurent Zuchowicz, che ha parlato di “potenziali vittime di fatti non prescritti di pedofilia che sono state identificate durante l’inchiesta”. Il medico 68enne ha prestato servizio, dal 1989 al 2017, in diversi comuni francesi.

Le forze dell’ordine hanno rinvenuto, durante una perquisizione, dei quaderni segreti con gli appunti del chirurgo oltre a una serie di immagini pedopornografiche, bambole e parrucche. I giudici hanno già ascoltato 209 persone, di entrambi i sessi, che sarebbero state violentate dal dottore. Molte di loro avevano ricordi molto precisi e in 184 hanno sporto denuncia. Soltanto tre di loro al momento dei fatti non erano minorenni.

Alessandro Della Guglia

Commenta