Il Primato Nazionale mensile in edicola

tunisiTunisi, 25 mag – Tunisi torna nel terrore, anche se stavolta sembra che il terrorismo non c’entri nulla.



Una sparatoria in una caserma avrebbe infatti causato un morto (più l’omicida stesso) e nove feriti, anche gravi. A sparare sarebbe stato un militare in congedo, nella caserma di Bouchoucha a Tunisi, proprio nella zona del Bardo, museo che fu teatro dell’attacco terroristico di marzo che è costato la vita a oltre venti stranieri tra cui alcuni italiani.

Black Brain

L’uomo avrebbe sottratto un’arma a un soldato per poi aprire il fuoco contro un caporale e otto soldati. Poi ha ucciso l’ufficiale e ferito gli altri militari, alcuni anche in maniera grave. Poi ha rivolto l’arma contro di sé, togliendosi la vita.

I feriti sono stati tutti trasferiti all’ospedale militare di Tunisi. Il portavoce del ministero dell’Interno tunisino, Mohamed Ali Aroui, ha detto che l’attacco di oggi “non è di matrice terroristica”.

La struttura militare ospita la Brigata antiterrorismo e la direzione generale delle unità di pronto intervento.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta