buonannoBolzano, 15 dic – Gianluca Buonanno, europarlamentare della Lega Nord, denunciato per diffamazione con l’aggravante dell’odio razziale. A farlo è stata l’associazione sinti bolzanina “Nevo Drom” dopo le affermazioni di Buonanno nel corso della trasmissione televisiva de La7 “Piazza Pulita” dello scorso 2 marzo in cui affermava che “Zingari, rom o come si vogliono chiamare, sono onnipresenti nelle cronache per ruberie e atti non corretti. Rom e zingari sono la feccia della società!”. Ieri in Procura a Bolzano è stata depositata la querela.

L’inchiesta è ora in mano al procuratore aggiunto Markus Mayr che ha già disposto l’acquisizione dei filmati originali e integrali dell’intervento dell’europarlamentare leghista a “Piazza Pulita”. A seguire la causa, per conto dell’associazione “Nevo Drom”, è il legale bolzanino Enrico Lofoco che ha già annunciato di voler portare il caso anche in sede civile. In tal modo infatti, l’associazione “Nevo Drom” potrà utilizzare per la sua battaglia contro Buonanno un fondo ministeriale previsto per le vittime di discriminazione.

Mirco Minisini

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here