Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 14 apr – Nicola Zingaretti, ex segretario del Partito Democratico e governatore del Lazio investito dalle polemiche per lo scandalo concorsopoli, dimostra (a modo suo) solidarietà ai lavoratori che oggi stanno protestando. Peccato che derubrica i mestieri che danno loro il pane a “lavoretti”.



Zingaretti e i “lavoretti” degli italiani

Zingaretti, ospite a Mezz’ora in Più da una pungente Lucia Annunziata e parlando delle recenti proteste che hanno visto schierarsi in piazza tutto il comparto dei lavoratori “puniti” dalle chiusure dei Dpcm ha pensato bene di definire questi mestieri “lavoretti”, con tanto di ditine in aria a simulare le virgolette. Ma il tono evidentemente non l’ha capito nessuno.

Meloni: “Rabbia nelle piazze è colpa vostra”

“Zingaretti definisce “lavoretti” le occupazioni di tanti italiani che lavorano nei bar e nelle palestre – tuona con un intervento su Facebook Giorgia Meloni – .Ora capisco la loro scarsa considerazione nei confronti di migliaia di lavoratori disperati“. E pensare che gli italiani sono nelle mani di politici che non la pensano molto diversamente da Zingaretti. La rabbia esplosa nelle piazze è figlia anche di questi atteggiamenti”. Alla citazione accompagna il video della sfortunata citazione dell’ex segretario Dem.

Zingaretti lo spieghi a chi sta protestando

Lo spiega Zingaretti a quelli che oggi e che anche ieri erano ad esempio al Circo Massimo, a Roma, a protestare per lavorare ancora, che i loro sono “lavoretti? Lo dirà anche a coloro che hanno bloccato l’A30 e l’A1, tra ambulanti e ristoratori sul piede di guerra? Non c’è che dire, non solo la sinistra si ben guarda dallo scendere in piazza ma dal seggiolone dal quale è assisa minimizza anche le esigenze di chi combatte per il pane. Roba da rimpiangere i vecchi comunisti …

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

  1. E quello per cui è pagato lui cos’ è ?????

    Se non hanno il pane mangino le brioches !

    Studi la STORIA l’ ASINO , per una battuta STUPIDA come la sua
    (mai detta per altro …) Marie Antoinette è stata GHIGLIOTTINATA .

    Si faccia dire l’ ASINO quante FAMIGLIE campano con quello che lui
    definisce LAVORETTO !!!!

    Ah gia , per un MERDOSO comunista sono importanti solo le fabbriche dove ci sono 100.000 OPERAI !!!!
    Quelle (mantenute anche OGGI dallo Stato ….) davanti le quali andava a protestare il BARONE sardagnolo …. padre di cotanta giornalaia RAI ….. bianca .

    Il POPOLO siamo NOI !!!! e voi non siete un CAZZO !

  2. Nelle palestre ho visto tenere in salute un fracco di gente (scrivente compreso).
    Nei bar sono finiti a colazione e a mezzodì una marea di pendolari che si svegliavano alle 5 del mattino
    per servire tutti (clienti e personale), un sistema ben più discutibile e relativo, oggi pure ingrato alla zingaretti.
    Tanto per puntualizzare.

  3. Invece, fare il presidente di regione e fare il segretario di partito, non sarebbero lavoretti. Ma come li fa lui o come li ha fatti, lavoretti sono diventati .

  4. è ora di mandare sta gentaglia a vangare la terra, previa confisca di tutti i beni ottenuti con i nostri soldi.

Commenta