Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 18 gen – Tra i benefici portati dall’immigrazione in Italia ce n’è anche uno di cui non abbiamo particolarmente bisogno, essendo già ben forniti della merce: la mafia. Ecco quindi spuntare le varie mafie africane, e ora anche quella cinese. Un’operazione di polizia, proprio in queste ore, sta effettuando in varie città italiane e di paesi Ue diverse ordinanze di custodia cautelare in carcere – finora 33 – e una serie di provvedimenti nei confronti di soggetti appartenenti, secondo le indagini, ad un’organizzazione mafiosa che agiva in Italia e in vari paesi europei.
Nel blitz sono stati impegnati gli uomini del Servizio centrale operativo (Sco), delle squadre mobili di Prato, Roma, Firenze, Milano, Padova e Pisa, dei reparti prevenzione crimine oltre a quelli dei reparti volo e cinofili. L’inchiesta è coordinata dalla Dda di Firenze. Le misure sono scattate oltre che in Italia anche in Francia e Spagna, grazie alla collaborazione delle rispettive polizie. L’indagine, iniziata nel 2011 e denominata “China truck”, ha fatto luce sulla rete della mafia cinese, che avrebbe il monopolio in tutta Europa del traffico su strada di merci di origine cinese e l’egemonia nel campo della logistica. Un primato raggiunto, secondo gli investigatori, con modalità prettamente mafiose. Il quartier generale dell’organizzazione era un’azienda con sede a Prato. A tutti i destinatari del provvedimento viene contestato il 416 bis, l’associazione a delinquere di stampo mafioso. Complessivamente, secondo quanto si è appreso, in Italia sono una cinquantina gli indagati nell’indagine. La lunga indagine avrebbe permesso di far luce sulle dinamiche della mafia cinese in Europa ma anche su ruoli e alleanze all’interno dell’organizzazione.



Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Notizie del genere sono la dimostrazione che: i cialtroni che insistono sulla fregnaccia che noi italiani abbiamo esportato la mafia nel mondo, sono appunto cialtroni, il più delle volte eterodiretti; e che i cialtroni che insistono sulla probità della comunità cin cin, sono anch’essi cialtroni.

  2. Veramente??? Esistono mafie cinesi, africane e slave???Gli immigrati delinquono??? Volete proprio rovinare la giornata ai santi piddini, coloro che ci inculcano che negro è bello e bianco eterosessuale fa schifo……..e i centri sociali luogo di terrorismo islamico e di spaccio cosa diranno di tali mafie?????Sicuramente resta una amara realtà , il nostro paese ridotto a fogna da mafie vecchie e nuove,gli italiani onesti esposti a questo letamaio,i politici infami e traditori nel loro mondo marziano a decidere come ,dove e quando farci morire, il più velocemente possibile.

Commenta