Roma, 5 ott – Emma Bonino nuova leader della sinistra? L’indiscrezione arriva dalla Stampa, secondo cui sarebbe in preparazione “una Lista distinta e distante sia dal Pd di Renzi che da Mpd di D’Alema e Bersani. Una lista guidata dalla coppia Pisapia-Bonino, con Prodi e Letta come sponsor?”. Di sicuro l’attivismo della leader radicale sul tema dell’immigrazione sta scaldando i cuori di tanti che, in quello schieramento, non sembrano più avere altri punti in agenda. L’iniziativa della Bonino, “Ero straniero”, punta a superare la legge Bossi-Fini e a favorire l’invasione con la scusa dei permessi lavorativi.

La campagna, tuttavia, ha raccolto le adesioni dell’associazionismo di sinistra (Arci) e di quello del mondo cattolico (Caritas, Comunità di Sant’Egidio, Acli). Il Vaticano plaude e attorno al progetto si radunano figure come Romano Prodi, Enrico Letta, Giuliano Pisapia, che parteciperanno ad una delle prossime iniziative pubbliche di “Ero straniero”. Cattolici e laici uniti per l’immigrazione, insomma. La tendenza, del resto, è in atto da tempo, tra uno Staino che va a fare da vignettista ad Avvenire e un libro del Papa dato in omaggio con Il Manifesto.

Ma la cosa potrà svilupparsi anche nel senso di una lista nazionale per Bonino premier? Di sicuro Pisapia è da tempo un personaggio in cerca d’autore: le incomprensioni con Mdp sono ormai troppe. Lo screzio con D’Alema, considerato “divisivo” nella sinistra, ne è solo l’ultimo esempio. Appoggiarsi a un nome forte come Emma Bonino potrebbe aiutare l’ex sindaco di Milano a tagliare il nodo di Gordio. E le sue posizioni guerrafondaie e ultra-liberiste? Non è un problema. A sinistra, ormai, l’unico spartiacque fra chi è dentro e chi è fuori è il filo-immigrazionismo. I precari, i disoccupati, i pensionati? Loro possono pure crepare. Non è certo un problema della sinistra.

Giorgio Nigra

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

6 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here