Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 21 gen – Mimmo Lucano senza freni e senza vergogna. Pur di legittimare l’invasione e attaccare la linea di governo sull’immigrazioni, il sindaco di Riace indagato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina è arrivato a dichiarare all’Adnkronos: “Per alleviare l’onta mediatica delle sue gravi responsabilità il governo italiano ha detto che la responsabilità è dei trafficanti. Ma io dico che anche loro sono vittime“. Avete letto bene. Il commento di Lucano è in risposta alle dichiarazione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha detto di voler fermare il traffico di immigrati colpendo chi opera per rendere possibile questo flusso: i trafficanti di uomini.



Ma il tragico naufragio al largo della Libia non sembra aver smosso le certezze di Mimmo Lucano, che seguita a declinare la sua narrativa secondo i paradigmi dell’accoglienza indiscriminata: “I crimini dell’umanità non sono i loro, ma quelli di un governo indifferente, di un ministro dell’Interno che pensa a farsi fotografare mentre mangia con la gente che muore in mare… Mai l’Italia è stata così in basso”.

Black Brain
Lucano seguita poi ad esprimere il proprio rammarico riguardo le indagini che lo vedono coinvolto “per aver favorito il tentativo di ingresso di cosiddetti clandestini… Ma in un vocabolario dei diritti umani, neanche dovrebbe esistere questa parola ‘clandestino‘”.

Le assurde dichiarazioni pro-trafficanti hanno subito trovato immediata risposta da parte del governo, il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida, ha detto: “Ricordiamo a Lucano, inquisito per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e per illeciti nell’affidamento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti, che gli scafisti sono coloro che lucrano sulle vite umane, sfruttandone ogni debolezza e disperazione, con il colpevole sostegno delle Ong. Non smetteremo mai di ripeterlo: l’unico modo per evitare le stragi in mare è il blocco navale al largo delle coste libiche”. In serata, arriva anche il lapidario tweet di Matteo Salvini. Il leader della Lega ha commentato le parole di Lucano con un: “Gli scafisti sono ‘vittime’. Questo non sta bene…!!!”

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta