Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 27 mar – “Luca Casarini in giro per la Camera dei Deputati? Qualcuno l’ha trasformata in un centro sociale …”. Queste le parole di Matteo Salvini che arrivano a commento alla notizia che l’ex leader dei Disobbedienti, oggi indagato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina è stato visto a prendere il caffè alla buvette insieme a l’ex presidente del Pd Matteo Orfini e il deputato di Liberi e Uguali Nicola Fratoianni.

“Nessuna emergenza sulla cittadinanza agli stranieri”

Poi il ministro dell’Intero entra a gamba tesa nelle polemiche sulla cittadinanza agli immigrati e la legge sullo ius soli: “Visto che il Partito Democratico ha riscoperto l’emergenza dello ius soli, bisogna che io dia qualche dato. Tra il 2017 e il 2018 abbiamo concesso 130mila cittadinanze a cittadini stranieri meritevoli di riceverle: mi sembra evidente che non c’è nessuna emergenza. A 18 anni gli immigrati regolari in Italia possono scegliere se diventare italiani”. Poi passa a parlare di un progetto proprio imperniato sull’immigrazione: “Questa è la cartella che riguarda Progetto Africa: stiamo lavorando mentre altri chiacchierano. Vogliamo investire soldi veri, che non finiscano a qualche corrotto o a qualche Ong strana, per aiutare gli africani veramente a casa loro”.

“Altro che naufraghi, sono pirati”

E rimane in tema, parlando della nave carica di clandestini (probabilmente dirottata dai medesimi) al largo delle coste libiche: “Questi immigrati decidono loro dove fare la “crociera”. Se i pirati ci stanno seguendo, vi dico che l’Italia ve la dovete scordare“.  E non perde occasione per far arrivare una critica a chi fa il paladino delle associazioni non governative che soccorrono gli immigrati in mare: “Come vedete non sono operazioni di soccorso ma è un traffico criminale di esseri umani, gestito in maniera appunto criminale che arriva dirottare delle imbarcazioni private. Quelli che sequestrano sono proprio quelli che si credevano essere poveri naufraghi“.

Benito, il “fan”

Infine diretta Matteo Salvini saluta i suoi follower e mentre si fa dire alcuni nomi dal suo collaboratore spunta un fan di nome “Benito”: “Per carità, non facciamo venire fuori questo nome” scherza il leader della Lega. “Altrimenti la Boldrini impazzisce e Fazio ci farà una trasmissione apposita”.

Ilaria Paoletti 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta