Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 24 dic – “Pensavo di aver visto tutto. Questo prete mette Gesù… nella spazzatura, contro ‘le #ruspe nei campi Rom, i #portichiusi, la gente abbandonata’. Roba da matti. Forse, più che fare il sacerdote doveva mettersi in politica. Chissà se i parrocchiani sono contenti”. Con questo tweet il ministro dell’Interno Matteo Salvini condanna l’iniziativa di don Armando Zappolini, parroco di Perignano (Pisa), che ha allestito un presepe con la capanna come un cassonetto dell’immondizia ed un cartello con la scritta: “Volete trovare Gesù? Cercatelo nella spazzatura“.
Il religioso, immigrazionista convinto, è anche presidente del Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (Cnca). Il presepe ovviamente ha scatenato polemiche a non finire.
Il bidone nero che sostituisce la capanna, in cui a malapena si scorgono il Bambinello, san Giuseppe e Maria (con a fianco una stampa con bue e asinello inserita in mezzo a degli stracci) è stato sistemato accanto all’altare.
“A chi sale sulle ruspe e poi ci chiede di fare il presepe nelle scuole o di mettere i crocifissi nelle aule noi rispondiamo che il nostro presepe ce lo stanno distruggendo e calpestando proprio loro. Se hanno mandato via tutti, nel loro presepe restano solo le bestie“, è l’accusa contro il vicepremier lanciata nei giorni scorsi da don Zappolini, che in un sermone ha snocciolato tutti i luoghi comuni dell’accoglienza indiscriminata. “Lo sappiamo benissimo che è ardua è la strada dell’incrocio tra culture. Ma a noi che ci facciamo guidare dal Vangelo non deve sfuggirci che una persona integrata è una risorsa”.
Adolfo Spezzaferro



Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

  1. Gente pretestuosa, bastarda, senza dio ne dignità, venduti a chi sa cosa per due soldi… Facciano il favore di estinguersi da soli o ci penserà qualcun altro.

  2. mah…
    io ero rimasto che secondo le Sacre Scritture a trovare il Bambin Gesù erano andati a fargli visita tre RE magi portando a lui in dono materie preziose, non “ROM” come si legge su di un cartello affisso alle spalle del signore presente in foto;
    mi domando sempre se questi personaggi caricaturali,non siano pagati sottobanco dallo stesso Salvini,perchè ad ogni loro boiata come quella in oggetto,sono in grado di far spostare a favore alla Lega migliaia di voti.

  3. La sfida di Gesù è questa: tu occupati degli altri e permetterai al Padre di occuparsi di te. Chi si preoccupa degli altri, del benessere e della felicità degli altri permette al padre di occuparsi e preoccuparsi della sua felicità e del suo benessere.

  4. Questo prete senza dignità, nullafacente e parassita, snocciola le solite trite e ritrite cazzate sinistre, pseudo buoniste……… come al solito le deiezioni sorosiane cumunistoidi ed ignobili sono i primi carnefici del popolo italiano che nel frattempo soccombe tra tasse e delinquenza……..ci si getti lui nell’immondizia.

Commenta