Il Primato Nazionale mensile in edicola

Los Angeles, 18 dic  – Per colpa della politica, nonostante campagna elettorale sia terminata ormai da un mese e mezzo, litigano persino i membri del cast di Happy Days.

Happy Days, Chachi vs Ralph Malph

Chachi, ovvero Scott Baio, si è arrabbiato con Ralph Malph (Don Most), perché questi ha polemizzato circa la sua mancata partecipazione ad una reunion. Questa rimpatriata era stata organizzata per raccogliere fondi in Wisconsin (dove era ambientato Happy Days) per il candidato democratico. Per Baio sarebbero state “deludenti” le parole di Most, dato che in una recente intervista si era definito “non sorpreso” della sua assenza all’evento di raccolta fondi.

Baio: “Lo spettacolo non deve essere politicizzato”

E quindi il ‘cugino di Fonzie’ ha risposto tramite Fox News: “Il mondo dello spettacolo non dovrebbe essere politicizzato, soprattutto quando si parla di show storici come ‘Happy Days’, che hanno un impatto così potente nel cuore di tanti americani”. “Usare il nome dello show per sostenere un candidato, a mio giudizio, era sbagliato”, ha aggiunto Chachi. I musi lunghi però pare dureranno poco, dato che lo stesso si è detto aperto a una riconcilazione con Ralph e gli altri membri del cast. Tra di loro anche l’attore Henry Winkler, cioé Fonzie, il quale (fervente democratico) aveva partecipato all’evento elettorale. Conclude Baio: “Non cambia il mio affetto per Donny, Henry e il resto del cast di Happy Days. Vorrei solo che avessero riflettuto di più”.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta