Motegi, 20 ott – È nella gara di casa che Honda si guadagna il secondo titolo mondiale dell’ anno, quello costruttori, dato che Marquez aveva già chiuso la partita del titolo piloti alla precedente tornata di gare, con l’ ennesima vittoria, la decima quest’anno.

Ducati perde anche titolo costruttori

Giornata di trionfi e di sconfitte con Quartararo che si aggiudica il titolo di Rookie dell’anno, soddisfatto soprattutto degli ultimi podi e con Rossi che finisce disteso a 4 giri dal termine. La Ducati perde quindi anche questo titolo che fino a stamani restava in bilico, deluso Dovizioso che nonostante il terzo posto e la rimonta del finale è amaraggiato per l’ andamento suo e della sua Ducati durante il corso delle ultime gare. Chiude quarto Vinales seguito da un buon Cal Crutchlow.

Prossimo appuntamento: Australia

Sesto piazzamento per Morbidelli, prova oggettiva insieme all’ Italo-Francese. Quartararo dell ottimo lavoro svolto dal team Petronas. Il prossimo appuntamento è quello in Australia dove vedremo se Dovi e la sua Ducati saranno in grado di tenere saldo il secondo posto in classifica.

Ordine di arrivo

1-25 93 Marc MARQUEZ
2-20 20 Fabio QUARTARARO
3- 16 4 Andrea DOVIZIOSO
4-13 12 Maverick VIÑALES
5- 11 35 Cal CRUTCHLOW
6-10 21 Franco MORBIDELLI
7- 9 42 Alex RINS
8- 8 36 Joan MIR
9- 7 9 Danilo PETRUCCI
10- 6 43 Jack MILLER
11- 5 44 Pol ESPARGARO
12- 4 88 Miguel OLIVEIRA
13- 3 63 Francesco BAGNAIA
14- 2 82 Mika KALLIO
15- 1 41 Aleix ESPARGARO
16- 30 Takaaki NAKAGAMI
17- 99 Jorge LORENZO
18- 17 Karel ABRAHM
19- 55 Hafizh SYAHRIN
20- 50 Sylvain GUINTOLI

Tommaso Ceccarelli

Commenta