bridgestone vallelungaVallelunga, 19 sett – Questo fine settimana si è svolta la penultima gara del Bridgestone Champions Challenge disputata nel rinnovato Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga ed è arrivato anche il primo verdetto stagionale nella classe 1000. Nelle qualifiche del sabato grande bagarre in pista con i piloti leader della classifica vicinissimi e con scarti inferiori al mezzo secondo, a spuntarla è Sebastiano Zerbo che conquista la pole, con il tempo di 1’41.611, dietro di lui Diviccaro, Terziani e il nostro Andrea Poggi.

Le buone sensazioni delle qualifiche vengono confermate in gara dal pilota imolese, sponsorizzato da Il Primato Nazionale, che balza subito in testa alla corsa davanti a Zerbo (Bmw), Diviccaro (Bmw) e Terziani (Yamaha). Poggi guida a buoni ritmi fino al quarto giro quando il solito Terziani, quarto fino a questo punto della corsa, sale in cattedra approfittando delle indecisioni davanti a lui e riconquista la prima posizione. Poggi rompe il traction control ma rimane lì davanti con i primi insidiando Diviccaro e Zerbo che lo precedono, ma deve fare attenzione a Volpato che gli rimane a ruota.

Il settimo giro è decisivo perché cadono inaspettatamente gli sfortunati Zerbo e Volpato, davanti Terziani crea il vuoto e porta a casa la vittoria davanti a Diviccaro e Andrea Poggi. Il giovane pilota del Team Terzimoto, conquista la quinta vittoria consecutiva nel torneo e chiude i giochi vincendo un titolo meritatissimo con una gara di anticipo. Per Andrea Poggi un ottimo podio che gli permette di riprendersi la seconda posizione in classifica generale e staccare i diretti inseguitori Zerbo e Volpato che rimangono a zero punti questa domenica. Nell’ultima gara del Mugello il 15 ottobre si definirà il podio, Andrea Poggi autore di una buona stagione dovrà difendere il secondo posto dagli attacchi dei rivali.

Guido Bruno

Commenta