Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 22 set – Un immigrato nigeriano di 41 anni si stava masturbando in pieno giorno indisturbato nel parco di Villa Lazzaroni vicino ad un asilo pubblico di Roma. Una scena scioccante che i genitori e gli alunni della scuola materna si sono trovati di fronte ieri mattina intorno alle 8. L’africano è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della capitale chiamati dai passanti che hanno assistito all’episodio. Sul posto i militari hanno trovato l’uomo, un senza fissa dimora, mentre continuava a masturbarsi dal lato del parco di via Tommaso Fortifiocca.



Non contento di aver dato il peggio di sé, il nigeriano ha aggredito i carabinieri accorsi per arrestarlo scagliandosi contro di loro. Uno dei militari è stato morso al braccio dall’immigrato che è stato poi bloccato e arrestato con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico frequentato da minori, rifiuto di declinare le proprie generalità nonché lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Black Brain

Il nigeriano è stato processato per direttissima e, come riporta il Il Tempo, “per lui è stata prescritta la visita al Celio per verificarne le condizioni di salute. A piazzale Clodio l’accusa, rappresentata dal pm Gianluca Mazzei, ha chiesto per il 41enne la custodia in carcere. Una misura accordata poi dalla Corte”. Sono ovviamente aperte le scommesse: quanto rimarrà in carcere un immigrato che si masturbava allegramente di fronte ai bambini di una scuola materna e che per reazione all’arresto, tanto per ribadire il suo livello di civiltà, ha morso un carabiniere? Ma soprattutto, alla fine verrà espulso dall’Italia o tornerà tranquillamente a piene libero?

Alessandro Della Guglia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Ai piddioti piace troppo avere il negretto a chiedere l’elemosina. Fa sentire i piddioti, di ciò, superiori … poi ci sono gli effetti collaterali … che vi vuoi fare ?

  2. In un paese normale sarebbe stato rispedito nel suo paese di origine, subito e per sempre!!

    E comunque, questo è niente ancora, in Svezia sono andati mooolto più avanti, in quel paese ci sono delle zone totalmente in mano agli immigrati ( neri musulmani e mediorientali musulmani ) in cui neanche la polizia svedese ci entra, altrimenti i poliziotti svedesi rischierebbero seriamente la vita!!

    Stringendo il succo del succo, diciamo che Soros & Company hanno fatto un “Takeover” sostanziole su PD e altri partiti simili in giro per l’Europa e i media mainstream nazionali ed europei ovviamente gli reggono il mocco perchè pure là va avanti gente della stessa pasta, that’s it !!!

    Cordiali saluti.

    Fabrice

Commenta