Roma, 24 lug – Elezioni in vista, Francesca Pascale si accoda all’inevitabile treno della “fuga” dall’Italia cattiva e sovranista, se dovesse vincere il centrodestra.

Elezioni, la Pascale, e le inevitabili “valigie”

L’ex fidanzata di Silvio Berlusconi tuona su Instagram: “Se dovessero vincere: sogni, speranze e bagagli pronti!”. Ovviamente, la Pascale si riferisce ai cattivissimi sovranisti, pericolosi e pure un po’ fascisti, nel caso in cui il centrodestra dovesse avere la meglio alle prossime elezioni. Un’affermazione ormai passata di moda per quanto ridondante, per quanto ripetuta a spron battuto da tutto l’universo progressista ogni santissima campagna elettorale. Ma da un personaggio tanto banale non potevamo che attenderci affermazioni altrettanto banali. Certamente, non era proprio scontato che sulle elezioni sarebbe piombata proprio la “sentenza” della Pascale. Ma va anche detto che la donna, per quanto allontanatasi dopo la “parentesi” berlusconiana, ha subito mostrato le sue intenzioni in termini di politica e propagande Lgbt.

Dopo le nozze lesbo, la minaccia che non ci farà dormire la notte

Come ricorda anche l’Ansa, la Pascale è fresca di “nozze” lesbo lo scorso 2 luglio con la cantante Paola Turci. Su Instagram pubblica una foto raffigurante una scatoletta di cannabis naturale e sullo sfondo una spiaggia: insomma, c’è proprio tutto già in partenza. La fiera dell’originalità non poteva che proseguire con l’attacco contro i vertici del centrodestra, con gli hashtag “via dall’Italia subito” e “mai con i sovranisti”.Oltre al post, anche una storia, con un fotomontaggio raffigurante Salvini e Magi. E la frase “a lui le madonne a noi Maria”. Sotto il post, fioccano commenti e attacchi. A uno di questi la Pascale risponde: “Se l’orrido non fosse arrivato, restavo. Invece, eccoli qua nella loro naturale predisposizione”. Però diciamolo, la nuova scienziata politica dei nostri tempi ha almeno un merito: è arrivata per prima. Perché di dichiarazioni della solita, noiosa, soporifera “fuga dall’Italia” se dovessero vincere “le destre”, ne sentiremo e leggeremo in abbondanza nei prossimi due mesi.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

8 Commenti

  1. te credo, con tutti i soldi del porcello berluscone puoi andare dove vuoi anche a ffanculo a te e quella depravata fallita di cantante del cazzo,ma non se ne puo’ piu’ , gli italiani muoiono di fame e queste si leccano a vicenda ste zozze depravate

  2. Perche’ riportate queste insulse notizie? Questo non e’ il giornale che mi aspettavo di leggere. Fate pubblicita’ ai cafoni, invece di occuparvi di cose serie. Siete ormail allineati

  3. ma dove vuoi andare,pascale?
    dovunque tu vada,la tua faccia te la porti dietro e la dovrai vedere nello specchio tutti i giorni:

    tu sei stata la “fidanzata” di berlusconi (ma GRATIS,eh?)
    poi appena ti sei saziata lo hai scaricato e ti sei sposata con una donna
    (quindi stavi con berlusca turandoti il naso,immagino)
    e adesso ci sputi pure sopra denigrando la sua appartenenza politica?
    maccome?
    non eri lesbica,
    non la pensavi politicamente in questo modo,
    quando ti facevano comodo soldi e visibilità?

    io capisco una sana avidità…
    ma passare sopra a tutto per quella,proprio no:
    vuol dire non avere la minima dignità come persona.

    e nota che a me il berlusca non sta molto simpatico,eh?
    ma se devo scegliere tra sovranisti e sinistrati nel cranio,
    tra chi voglio nel mio paese e chi vorrei che se ne andasse
    a far danni da un’altra parte,
    è centomila volte meglio la destra e berlusconi:
    quindi vattene pure tranquilla,e non tornare.

  4. Ignoro chi sia questa minus habens , ma ripete a papera quanto scrivono i GIORNALONI come il vascintonpost e le altre testate dei banchieri
    (ladri) GIUDEI ……..

    Poi si lagnano delle leggi razziali …….

    Mentana EBREO , Mieli EBREO , Gruber EBREA , Mimun EBREO
    e potrei citarne atri 1.000 solo in italmerda .

    l’ informazione é FIGLIA DI UN dio MINORE ……. dio ????

    chi da retta a questi ???????

    poi mi chiedono perchè sono FASCISTA !

Commenta