Il Primato Nazionale mensile in edicola

rumoroso silenzioBergamo, 16 feb- Presso il teatro Gavazzeni di Seriate (Bg), ha fatto il suo debutto nazionale venerdì 12 febbraio lo spettacolo “Rumoroso Silenzio”, di Luca Andreini, che in una recente intervista ci ha parlato del suo spettacolo ma anche delle minacce che ha ricevuto per aver portato sul palco il dramma delle Foibe.

La pièce inizia nel magazzino delle masserizie degli esuli istriani e giuliano-dalmati, per poi soffermarsi sulla vita dei due protagonisti, Norma e Ferdinando, tramite la tecnica del flashback. Questi, polesani, fungono da personaggi esemplari, in cui possiamo la leggere la storia di altri mille esuli, i loro dubbi per la partenza, le storie di violenza e le sparizioni che accadono tutte intorno a loro. Molto interessante è il monologo di Emma, interpretata da Benedetta Biffi, ispirato alla figura di Graziano Udovisi. Lo spettacolo, molto apprezzato dal pubblico in sala, riesce a diffondere una storia, quella delle foibe e dell’esodo istriano, giuliano e dalmata, ancora non condivisa e in alcuni casi sconosciuta, con un linguaggio emozionale scritto ed interpretato da giovani per giovani.

Il tour proseguirà al Teatro Don Bosco a Bergamo il 20 febbraio, al teatro Villoresi di Monza il 26 febbraio e al Teatro Stabile Orazio Bobbio di Trieste il 31 marzo.

Bruno Balestra

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta