Roma, 18 nov – Roberto Saviano ora accusa il governo anche di istigazione all’alcol. Più o meno, diciamo. È anche difficile mettere in ordine le perle del Vate, di cui le ultime espressioni si sono viste ieri sera nel corso della trasmissione Piazzapulita.

Saviano: “Se gli immigrati si danno all’alcol…”

L’ultimo “Saviano show” è più modesto rispetto ai precedenti, sia chiaro. Ma se si gratta, il talento del fuoriclasse viene sempre fuori. E così il Vate ci stupisce ancora una volta con effetti speciali, dal tasso alcolemico piuttosto elevato nella fattispecie. Davanti a Corrado Formigli e tanto per cambiare senza un interlocutore che sia uno come da quindici anni a questa parte a ribattergli almeno una virgola, Saviano ora la spara sull’alcol. O meglio, su i clandestini e l’alcool. Dando, in buona sostanza, la colpa al governo. Come riporta anche Libero, così parla lo scrittore: “Si è detto che gli immigrati sono pericolosi, che si danno all’alcol per poi delinquere. Tutto ciò è colpa di chi li lascia in una condizione di clandestinità”. Quindi, in buona sostanza, del governo.

Attacchi alla Meloni

Gli attacchi a Giorgia Meloni non mancano, considerando anche la querela per diffamazione che pesa su Saviano stesso, che rivendica quel “bastardi”, che Formigli definisce “una parola”, nell’introduzione precedente all’intervista. Ovviamente, difesa a spada tratta delle Ong che ci scaricano migliaia di clandestini nei porti ogni anno. Sulla base della solita e triste retorica della “paura”. Il centrodestra, infatti, avrebbe vinto le elezioni grazie alla “paura dell’immigrato”. Chissà che non sia proprio Saviano a darsi all’alcol, invece dei clandestini.

Alberto Celletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Saviano passa dalla miopia alla cecità e viceversa in un battibaleno. Questo mantenuto da chi beve solo buone sostanze alcoliche vuol farci intendere che non ha mai saputo che la clandestinità (sans papier), è sempre stato per la sx traditrice uno strumento basilare di selezione per la scelta della migliore servitù per i democratici ?! E’ vero, sempre senza contraddittorio, spara come gira libero il mortaio, proprio alla Zelensky.

  2. Ma non può essere lui che parla; Non esiste umano che riesca a dire così tante imbecillezze.
    Per me è posseduto dal maligno; chiamate un esorcista !!!

Commenta