Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 13 feb – Sebino Nela, indimenticato campione della Roma, è politicamente schierato a destra, e stima Giorgia Meloni, la leader di Fratelli d’Italia. In una lunga intervista concessa al Corriere dello Sport, in cui ha parlato del tumore contro cui sta combattendo, delle paure, delle scelte private e professionali, del fatto che anche di fronte alle sfide più dure “non si molla un cazzo”, Nela ha chiesto esplicitamente di voler affrontare anche il campo della politica. Sebbene tanti sportivi preferiscono non sbilanciarsi, non esternare, il famoso terzino della Roma – con cui ha vinto lo scudetto 1982-1983 – ci tiene proprio a schierarsi. “Sono un democratico di destra. Sono per la Patria, la tradizione, l’ordine e la disciplina“, afferma Nela.

Nela: “Stimo molto la Meloni, come donna e politica”

“La vita è disordine e caos”, gli fa notare il giornalista Giancarlo Dotto. “Proprio per questo c’è bisogno delle regole”, risponde lui. Poi il “no” secco alla domanda diretta: “Voti Salvini?”. Nela non lascia il suo voto nel segreto dell’urna e chiarisce: “A me piace molto la Meloni. La stimo come donna e come politica. La trovo una bella persona. Ha portato il suo partito dall’uno per cento a quasi il dieci”.

La leader di Fratelli d’Italia: “Un grande campione, mi rende orgogliosa”

Le parole di stima del grande sportivo sono state accolte con “orgoglio” dalla stessa Meloni. “Grazie a Sebino Nela per le belle parole che mi ha dedicato nella sua intervista al Corriere dello Sport. Da tifosa romanista non posso che essere orgogliosa dei complimenti di questo grande campione italiano. Forza Sebino, siamo tutti con te nella tua battaglia“, ha scritto la leader di FdI sulla sua pagina Facebook.

“Picchia, Sebino!”, viene da dire ancora una volta.

Adolfo Spezzaferro

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta