Roma, 11 ago – Essere pagati per dormire è probabilmente il sogno di ogni pigro lavoratore al mondo, ma forse anche di molti tra gli operosi. L’incredibile storia di una ditta di materassi americana, però, ha reso per alcuni tutto questo una bizzarra realtà, come riporta Today.

Pagati per dormire: sogno o realtà?

L’annuncio è della ditta newyorkese Casper, che produce materassi. In tanti l’avevano preso per uno scherzo, una parodia, forse una sorta di candid camera. Invete è tutto incredibilmente vero. Nella sezione “Lavora con noi”, nello specifico nel team di marketing, si cercano “Casper Sleepers”, ovvero persone che dormano sui materassi ricevendone “in cambio” uno stipendio. Sul sito si legge “guadagna dormendo”. Poi si aggiunge: “Ami dormire? Allora abbiamo il lavoro giusto per te. Unisciti ai Casper Sleepers e mostra la tua abilità di dormire in pubblico, sui social e ovunque guardi la gente. Unisciti a noi per dormire letteralmente sul lavoro, perché crediamo che un buon sonno possa cambiare tutto”.

Un impegno serio e costante

Ligi al dovere di dormire. L’uomo o la donna che hanno la fortuna di essere selezionati, dovranno sostanzialmente fare questo. Forse, però, la cosa è meno rilassante di quello che si potrebbe pensare, visto che i lavoratori dormienti dovranno farlo nei negozi Casper, quindi postare contenuti su TikTok e sui social media. Lo slogan diffuso, però, non è male: “Dimostra la tua abilità di dormire”. Eggià.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta