Il Primato Nazionale mensile in edicola

Teulada, 3 nov – Alessio Madeddu, 51 anni, è diventato noto al grande pubblico per aver partecipato alla trasmissione di Alessandro Borghese 4 ristoranti. Adesso, però, si parla di lui per una rocambolesca decisione: cioè quella di rifiutare di sottoposi al test con l’etilometro, a cagione della quale gli è stata ritirata la patente. Motivo per cui lui, per ripicca, ha ribaltato l’auto dei Carabinieri con una ruspa.

Alcol test rifiutato ai Carabinieri e la ripicca

Secondo La Repubblica, il tutto è avvenuto nella notte a Teulada: adesso Madeddu è accusato di tentato omicidio, danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, perché con la ruspa avrebbe tentato anche di travolgere i Carabinieri. Il luogo dell’insolito svolgimento dei fatti è  lungo la provinciale 71 a Teulada. Qui, i Carabinieri hanno avvistato un uomo che camminava al centro della carreggiata. Quando lo hanno fermato per chiedergli cosa fosse accaduto, egli  ha risposto di aver perso il controllo del suo Fiat Ducato. Abbagliato da un altro veicolo, era finito fuori strada. Ma i Carabinieri non hanno creduto a questo racconto, insospettiti dal tipo di tracce sull’asfalto e per il comportamento del 51enne.

Il tentativo di travolgere i Carabinieri

Quando gli hanno chiesto di sottoporsi al test con l’etilometro, l’uomo ha rifiutato. Denunciato e gli è stata quindi ritirata la patente. Lui, nel frattempo, dopo aver minacciato i militari, si è allontanato con un’auto che intanto era venuto a dargli un passaggio. Subito dopo, si è ripresentato in zona a bordo di una ruspa. I Carabinieri gli hanno intimato di fermarsi, ma con questa egli ha sollevato la loro auto, arrivando a ribaltarla. Avrebbe anche tentato di travolgere i militari, che per sfuggirlo si sono rifugiati nel boschetto vicino. Quando l’uomo si è allontanato, gli uomini dell’Arma hanno iniziato le ricerche, ma sono durate poco: il ristoratore è è tornato accompagnato dal padre, consegnandosi ai militari.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta